Quantcast

Da Conflavoro Pmi una targa per i 30 anni di Elea Software foto

Fiore all’occhiello della software house è l’offerta costituita dai gestionali inCloud

Ieri (16 luglio) è stata una serata speciale per la squadra di Elea Software e, più in generale, per il mondo dell’imprenditoria toscana. La software house, nata trent’anni fa a Lucca grazie all’intuizione di Renzo Salvini, coadiuvato dal supporto di Alessandra Salvini e Ilaria Santucci, è stata premiata da Conflavoro Pmi Lucca con una targa di riconoscimento all’elevato valore lavorativo e personale. L’Etoile Restaurant, a Marina di Pisa, è stato la location di un evento che ha visto la partecipazione di amici, collaboratori, professionisti e familiari accorsi per dare il giusto riconoscimento a un’intuizione imprenditoriale che oggi, con grande impegno e sacrificio, ha conquistato la fiducia di aziende e privati.

“La consegna della targa – dicono da Conflavoro Pmi – rende merito all’impegno e alla costanza di un’azienda che, nonostante le mille difficoltà quotidiane, ha gettato il cuore oltre l’ostacolo e saputo far fronte ai cambiamenti di un mercato, come quello informatico, in continua evoluzione. Fiore all’occhiello di Elea Software è l’offerta costituita dai gestionali inCloud, strumenti che sono di estremo aiuto per tutti coloro che si trovano a gestire un’azienda dal punto di vista amministrativo e organizzativo. Consapevole della bontà del lavoro dell’azienda lucchese, Conflavoro Pmi ha mostrato ancora una volta la sua stima e la sua vicinanza a un’azienda a essa associata, felice dell’apporto che questa dà ogni giorno alle aziende del territorio”.

La serata, inoltre, è stata l’occasione per Renzo Salvini di presentare il suo libro Elea contro Golia redatto proprio per celebrare i trent’anni dell’azienda. Si tratta di un racconto nel quale l’imprenditore di origine pisane ripercorre le fasi cruciali della sua vita professionale, gli incontri fatti, le persone che gli sono state accanto durante la sua esperienza lavorativa. All’interno del libro, disponibile anche su Amazon, non mancano aneddoti personali, semplici e mai banali consigli che Renzo Salvini dispensa ai giovani imprenditori, riflessioni a cuore aperto sul mondo dell’information technology.

È stato il segretario generale di Conflavoro Pmi, Enzo Capobianco, a consegnare la targa a Renzo Salvini. “In un periodo in cui far fronte all’emergenza e avere obiettivi di crescita è abbastanza utopico per qualsivoglia azienda, siamo felici di consegnare a Elea Software un riconoscimento più che meritato, frutto di una perseveranza e di un coraggio che dovrebbe essere d’esempio per chi si approccia al mondo dell’imprenditoria. Renzo Salvini ci insegna – ha evidenziato Enzo Capobianco – che il lavoro paga, che attraverso la passione, la scelta dei giusti collaboratori e il sostegno dei propri affetti è possibile realizzare piccole grandi imprese quotidiane. Ed Elea Software è una di queste”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.