Quantcast

Indennità covid, c’è ancora tempo per presentare la domanda

Ecco le categorie di lavoratori a cui la misura è rivolta

C’è ancora tempo per fare domanda per le indennità Covid previste dal decreto Sostegni bis. Lo rende noto la Uil di Lucca che chiarisce alcuni aspetti della normativa: “Le richieste vanno inoltrate entro il 30 settembre e la domanda deve essere fatta all’Inps che ha attivato un apposito servizio telematico che consente ai lavoratori che non hanno già beneficiato delle indennità previste dal decreto Sostegni 41 del 2021 di richiedere l’erogazione di una nuova indennità”.

Ma a chi sono rivolti questi aiuti del Sostegni bis? “I lavoratori stagionali e somministrati del settore del turismo e degli stabilimenti termali così come i lavoratori stagionali e somministrati appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali. Ancora, i lavoratori intermittenti, gli autonomi occasionali, gli incaricati alle vendite a domicilio, i lavoratori a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali, i lavoratori dello spettacolo e gli operai agricoli a tempo determinato come i pescatori autonomi. Si tratta di risorse che possono dare una mano preziosa in un momento di difficoltà come questo e consigliamo pertanto di non perdere tempo: a seconda della categoria di appartenenza, la misura di sostegno prevede l’erogazione di un’indennità di 1.600 euro, di 800 euro (lavoratori agricoli) o di 950 euro (pescatori autonomi)”.

Anche se Inps offre un servizio telematico per fare domanda, prepararla non è affatto semplice: documenti da mettere in fila nella maniera giusta, pratiche da completare per non sbagliare a presentare la richiesta. “I nostri uffici Ital sono a disposizione per aiutare i cittadini a fare domanda entro il 30 settembre – conclude la Uil di Lucca – e tale scadenza riguarda anche le nuove domande di indennità per i lavoratori a tempo determinato del settore agricolo e per i lavoratori autonomi della pesca. Per avere assistenza e delucidazioni rivolgetevi ai nostri uffici di Lucca via Barsanti e Matteucci 83, a fornaci di Barga via della Repubblica, 275 oppure a Castelnuovo via della Centrale 2”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.