Quantcast

Le fiamme gialle reclutano 1409 allievi finanzieri per il 2021

Ecco i requisiti per il concorso pubblico per il reclutamento

Il comando generale della Guardia di Finanza ha indetto un concorso pubblico per il reclutamento di 1409 allievi finanzieri per l’anno 2021, che saranno così suddivisi: 1199 del contingente ordinario e 210 del contingente di mare.

I candidati devono essere in possesso del diploma, devono godere dei diritti civili e politici, non devono essere imputati o condannati per delitti non colposi, non devono essere sottoposti a un procedimento disciplinare, non devono essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione, non devono essere sospesi dal servizio o dall’impiego, devono aver tenuto condotta incensurabile eccetera.

Il concorso si svolgerà tramite diverse prove: la prima riguarderà una prova preselettiva, che consisterà in un questionario composto 90 domande a risposta multipla così suddivise: 35 per accertare le abilità logico-matematiche, 25 per accertare la conoscenza orto-grammaticale e sintattica della lingua italiana, 10 vertenti su argomenti di storia, 10 vertenti su argomenti di educazione civica e 10 vertenti su argomenti di geografia. Le altre prove riguarderanno l’efficienza fisica, l’accertamento dell’idoneità psico-fisica, l’accertamento dell’idoneità attitudinale e infine la valutazione dei titoli.

Nella domanda i candidati dovranno indicare i propri dati anagrafici (nome e cognome, codice fiscale, data e luogo di nascita …), il possesso del titolo di studio, il possesso della cittadinanza italiana, il godimento dei diritti civili e politici, di non essere stato destituito, dispensato o dichiarato decaduto dall’impiego presso una pubblica amministrazione, il recapito presso il quale desidera ricevere eventuali comunicazioni etc.

La domanda di partecipazionecontinua a leggere

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.