Quantcast

Sfreccia per la città con una city bike elettrica

Più informazioni su

Bella, elegante, comoda e facile da guidare. Stiamo parlando della city bike elettrica, un mezzo di trasporto che semplifica (e di molto) le cose per chi è abituato a spostarsi in bicicletta per le strade della propria città. E se fino a poco tempo fa erano soprattutto le persone anziane a ricorrere alle biciclette elettriche, ora anche i più giovani optano sempre di più per questa forma di mobilità “green”. A causa delle sue linee “poco sportive”, la city bike elettrica è spesso considerata una versione chic della e-bike, pensata appositamente per la città. Eppure, con una bici di questo genere è possibile organizzare anche piccoli tour e gite fuori porta, magari su strade di campagna.

Le principali caratteristiche della e-city bike

Cosa hanno di speciale le e-city bike rispetto a tutte le altre biciclette elettriche? In primis si distinguono per la geometria del telaio, pensata appositamente per migliorare il comfort alla guida. Quasi tutti i modelli in commercio consentono di montare facilmente in sella, senza nessun tipo di contorsione, come invece spesso accade con le mountain bike. Si tratta di una peculiarità capace di influire molto sull’uso che si fa della bicicletta, essendo possibile guidarla anche se vestiti con abiti da lavoro o adatti alla vita di tutti i giorni. Inoltre, la city e-bike monta pneumatici leggeri e in grado di massimizzare l’aderenza al suolo, pensati per una comoda crociera su strade asfaltate, mentre il telaio garantisce l’adozione di una posizione di guida rilassata ed eretta, favorevole ai muscoli della schiena e alla visuale. Proprio per questo motivo, la city bike elettrica costituisce la soluzione adatta per tutti coloro che sono stanchi degli ingorghi e desiderano raggiungere il posto di lavoro, il centro città o la scuola con un mezzo più agile. Chi vive in una metropoli dovrebbe optare per questo tipo di bicicletta, essendo perfetta per andare e tornare dal lavoro senza stancarsi e senza accumulare stress, sia al mattino che alla sera. Infine, va sottolineato come si tratti di un mezzo di trasporto ecologico ed economico, in quanto non inquina come fanno le auto, i treni e gli autobus, e non impone il pagamento di alcun pedaggio e/o parcheggio. Per queste ragioni, tutte le persone attente al portafogli e all’ambiente prima o poi scelgono di acquistare una e-city bike. E se desidero andare a fare la spesa? Si dà il caso che le city bike elettriche siano equipaggiate con un comodo portapacchi, pensato proprio per rendere più comoda e soddisfacente ogni esperienza di shopping. In genere, il portapacchi si trova al di sopra della ruota posteriore e offre tutto lo spazio necessario per trasportare in maniera sicura e confortevole pacchi, buste della spesa e merci di vario genere. E se il carico dovesse essere troppo pesante, basterà aumentare l’apporto del motore elettrico. Più facile di così!

Quali sono gli aspetti da tenere in considerazione quando si acquista una e-city bike?

Prima di acquistare una e-city bike è necessario valutare alcuni elementi fondamentali, tra cui la presenza del tubo traversale del telaio (alle donne si consiglia di scegliere una bici con accesso facilitato), l’altezza del telaio da terra e il numero dei rapporti disponibili. Alcune città, infatti, non sono completamente pianeggianti, anzi. La maggior parte dei capoluoghi e dei borghi alpini e appenninici presentano strade spesso inclinate, che necessitano del supporto di un motore elettrico sufficientemente potente, nonché di un numero di marce adeguato. Più corone sono presenti e più facile sarà superare i tratti in pendenza. Per questo motivo, alcuni modelli per la città offrono non soltanto uno, ma addirittura tre ingranaggi. L’autonomia della batteria, invece, non è quasi mai un problema: le e-bike con batteria da 500 Wh consentono, infatti, di percorrere fino a 100 km con una sola carica. Su strade dal profilo particolarmente ondulato, invece, una batteria di questo genere garantisce almeno 80 km di autonomia. È necessario fare attenzione ai modelli equipaggiati con batterie inferiori a 350 Wh, la cui autonomia potrebbe non essere sufficiente a coprire distanze importanti. Tuttavia, anche quest’aspetto è legato alle esigenze e alle abitudini personali dell’utilizzatore.

Quale e-commerce scegliere per reperire una e-city bike adeguata alle proprie necessità?


Scegliere un modello che assecondi le proprie esigenze è fondamentale, considerando anche la spesa necessaria per acquistare una e-city bike. Meglio, quindi, affidarsi a veri esperti del settore, esattamente come lo è il team di supporto che lavora per
BikeOnline.com, piattaforma di riferimento per tutti gli appassionati di due ruote. Se fino a pochi anni fa acquistare online poteva voler dire comprare a scatola chiusa, oggi non è più così. A fare la differenza è la presenza di un prezioso servizio di consulenza, offerto gratuitamente a tutti coloro che dovessero nutrire dubbi circa la bici, la e-bike o gli accessori adatti alle proprie caratteristiche fisico/atletiche e ai propri obiettivi. Verrai supportato da un team di esperti che, tramite mail, telefono o live chat, ti offriranno tutte le informazioni che ti occorrono per effettuare la scelta giusta. Come se non bastasse, BikeOnline mette a disposizione degli acquirenti una soluzione davvero ampia di articoli, adatta a tutti i gusti: ad oggi sono oltre 20 mila i prodotti reperibili sulla vetrina del sito, per un totale di circa 60 brand. La garanzia su ciascun articolo in vendita e un supporto post vendita rapido, attento e cordiale completano la gamma di servizi a supporto del cliente. Inoltre, in virtù di una domanda in costante aumento, le piattaforme di e-commerce più gettonate possono assicurare i prezzi più bassi del mercato. Insomma, oggigiorno acquistare online non è più un salto nel buio, anzi!

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.