Quantcast

Confcommercio, Federico Lanza confermato presidente di Federmoda

Eletto il nuovo direttivo per Lucca e Massa Carrara per il prossimo quadriennio. Fra le priorità una richiesta di trattamento fiscale equo rispoetto all'e-commerce

Si è svolta nei giorni scorsi la riunione che ha portato al rinnovo delle cariche del direttivo interprovinciale di Federmoda Confcommercio Lucca e Massa Carrara, che resterà in carica per i prossimi 4 anni.

Nuovo direttivo che risulta formato – in rigoroso ordine alfabetico – da Piero Bertolani, Cinzia Dianda, Anna Fanucchi, Federico Lanza, Samuele Giannini, Lorenzo Milani, Matteo Pomini, Carlo Tenucci, Tobia Tortelli. Alla fine il neo eletto direttivo ha proceduto alla nomina del presidente e la scelta è ricaduta su Federico Lanza, che si conferma così alla guida del sindacato.

“Ringrazio di cuore tutti i colleghi – afferma Lanza – per la fiducia che ancora una volta hanno deciso di accordarmi. Quello che andiamo ad iniziare è un percorso ricco di sfide e impegni più che mai difficoltosi e al tempo stesso stimolanti, alla luce delle ricadute dell’emergenza sanitaria ancora in atto. Per questo è nostra intenzione agire a 360 gradi, sia sul piano sindacale che su quello formativo e informativo”.

“Tra i temi in agenda – prosegue Lanza – c’è sicuramente quello della lotta per chiedere equità di trattamento fiscale rispetto ai colossi dell’e – commerce, che da anni godono di condizioni di favore rispetto ai negozi tradizionali non più accettabili. Poi c’è la questione del calendario dei saldi e delle vendite promozionali, che molti iscritti chiedono di rivedere e adeguare. E ancora, la necessità di regolamentare l’attività dei cosiddetti temporary store”.

“A questo – insiste il presidente di Federmoda – si aggiunge l’aspetto formativo: ecco perché stiamo organizzando un incontro per la metà di novembre con il segretario generale di Federmoda Italia, Massimo Torti, dedicato al tema delle etichettature della merce. Un momento di confronto di fondamentale importanza, alla luce delle nuove normative in materia sia per il settore abbigliamento che per quello delle calzature. Infine, le convenzioni: è infatti allo studio del nostro sindacato con un importante istituto bancario per la riduzione delle commissioni sul Pos”.

“Insomma – termina Lanza – il lavoro da fare è lungo e impegnativo, ma siamo pronti ad affrontare anche altre tematiche che dovessero emergere più avanti. Ed ecco perchè chiunque fosse interessato ad avvicinarsi al nostro sindacato per fornire un proprio contributo di idee, sappia che troverà le porte aperte: mai come adesso l’unione fa la forza”.

Al presidente Lanza e al nuovo direttivo vanno le congratulazioni e l’augurio di un buon lavoro da parte del presidente di Confcommercio Rodolfo Pasquini e della direttrice Sara Giovannini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.