Quantcast

Settembre lucchese, Cna: “Le fiere? Un successo per la ripartenza del settore”

La coordinatrice di Cna commercio su aree pubbliche: "Ora ripensare alla logistica"

“Un segnale importante per le aziende del commercio su aree pubbliche”. Così la coordinatrice Cna di categoria Valentina Cesaretti commenta l’aver avuto la possibilità di organizzare le fiere del settembre lucchese e ringrazia l’amministrazione comunale.

“Vogliamo ringraziare l’amministrazione comunale per l’impegno profuso nella realizzazione delle fiere del settembre lucchese – dice Cesaretti – sappiamo bene quali sono state le difficoltà e le incertezze fino all’ultimo, ma abbiamo apprezzato lo sforzo profuso e l’attenzione mostrata verso questa manifestazione. Finalmente, dopo un anno e mezzo di pandemia, si comincia a vedere un po’ di luce e questa ripartenza, anche se parziale e non completa, ci ha dato di nuovo slancio e speranza”.

La Cna è convinta che la fiera debba essere comunque ripensata, in vista di un graduale ritorno alla normalità.

“Dopo il rilascio delle concessioni, ormai imminente – continua Cesaretti – andrà fatto un lavoro serio di revisione dell’intera fiera. Sono molte le concessioni decadute o riconsegnate all’amministrazione, per cui è necessario ripensare all’intero assetto logistico della manifestazione. Sarà sicuramente necessario procedere con un nuovo disegno planimentrico e con bandi di miglioria, che garantiscano una manifestazione di qualità, all’altezza dell’offerta commerciale della nostra città. Ripartire alla grande con le fiere del settembre lucchese significa dare lustro ad una città come la nostra da sempre vocata al turismo ed all’accoglienza. Ci rendiamo disponibili fin da subito a ragionare insieme sull’argomento, sicuri di trovare fin da subito un’amministrazione interessata ad interloquire con noi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.