Quantcast

Premio Obiettivo Zero, Industrie Celtex è tra le 12 cartiere lucchesi premiate per la sicurezza sul lavoro

Gli stabilimenti premiati sono la cartiera di Pratolungo divisione converting, il converting di Cenaia, lo stabilimento di Toscofibra di Capannori e quello di Montecarlo

Industrie Celtex, azienda specializzata nella produzione di carta tissue ad uso igienico sanitario e sistemi di dispensazione, si aggiudica il premio Obiettivo Zero, risultando tra le 29 imprese più sicure del comparto cartario, di cui 12 della lucchesia.

Promosso dalla Fondazione Giuseppe Lazzereschi e insignito con medaglia al merito dalla presidenza della Repubblica, il premio Obiettivo Zero è destinato alle imprese che hanno saputo dare impulso alla sicurezza aziendale, trasformando questo aspetto in un valore aggiunto per la propria attività e per i dipendenti.

Gli stabilimenti di Industrie Celtex premiati per aver registrato il più basso indice di frequenza di infortuni sul lavoro, il minor indice di gravità, nonché la più alta percentuale di abbattimento infortuni sono la cartiera di Pratolungo divisione converting, il converting di Cenaia, lo stabilimento di Toscofibra di Capannori e quello di Montecarlo, i cui delegati per la sicurezza sono rispettivamente Marius Andrei Beleaua, Pablo Barbensi e Valter Perini.

“In una situazione come quella attuale – sostiene Andrea Bernacchi, presidente e amministratore delegato di Industrie Celtex – in cui gli incidenti sul lavoro sono una criticità purtroppo diffusa, ricevere un riconoscimento come il premio Obiettivo Zero rappresenta un valore assoluto. Un’attestazione che sottolinea quanto la sicurezza sia al centro del lavoro di Industrie Celtex e di quanto questo valore si trasformi in un beneficio per tutta l’azienda”,

Tra i patrocinatori istituzionali della 17esima edizione del premio Obiettivo Zero si annoverano anche Assocarta, Confindustria Toscana Nord, Inail Lucca, Asl Toscana Nord Ovest e il Dipartimento di economia e management dell’università di Pisa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.