Quantcast

Mercati finanziari: occhi puntati su borsa USA, bce e rischio inflazione

Più informazioni su

Uno dei principali compiti del buon trader è quello di tenere sempre sotto controllo tutte le notizie e le indiscrezioni che possono avere un impatto sui mercati finanziari. Quello che stiamo attraversando è un periodo a dir poco particolare: il mondo sta cercando di uscire da una crisi importante e la ripresa, seppur non in modo lineare, è in atto. Ci sono però vari aspetti che meritano di essere monitorati.

Tra gli aggiornamenti da seguire con maggiore attenzione ci sono quelli che arrivano dalla borsa statunitense, ma anche dalla BCE e soprattutto dal rischio inflazione. In Gemania ed in Cina i prezzi al consumo hanno toccato livelli che non si vedevano da almeno trent’anni, ma anche in altri paesi la situazione non è così diversa: bisogna cercare di capire come stanno reagendo e come reagiranno in seguito i mercati, in modo da poter eseguire le migliori operazioni possibili.

Restare aggiornati è fondamentale per avere successo nel trading online

Al giorno d’oggi accedere ai mercati finanziari è un gioco da ragazzi: potrebbe bastare anche un semplice smarpthone collegato ad internet per aprire un account di trading online ed utilizzare le piattaforme di negoziazione. Ma c’è una grossa differenza tra l’accedere ai mercati (semplice) e fare trading online con buoni risultati (complicato). Il trader deve prepararsi, fare pratica e, come abbiamo visto, restare sempre aggiornato se vuole raggiungere i suoi obiettivi.

Per quanto riguarda la formazione e l’aggiornamento, il sito InvestireInBorsa.me può essere il punto di riferimento ideale. Grazie alle guide e agli approfondimenti sempre aggiornati, offre una panoramica completa sul mondo del trading online, dalle migliori piattaforme ai vari asset e strumenti disponibili fino alle strategie che si possono adottare.

Come reagiscono le borse al rischio inflazione?

Il passato ci ha lasciato un’importante lezione: durante le crisi e nei periodi immediatamente successivi si creano delle interessanti opportunità, Per poterle coglierle è però necessario essere preparati e pronti, ma anche capire quali sono gli eventi e le notizie (pure le semplici indiscrezioni) che possono avere delle conseguenze sui mercati finanziari. Non è semplice, ma con impegno e costanza è possibile togliersi qualche bella soddisfazione.

L’osservata speciale in questo periodo è l’inflazione. Regna l’incertezza, ma questa non è di certo una novità, ma in attesa dei dati provenienti dagli USA le borse europee sembrano reggere l’urto, nonostante le notizie che sono giunte dalla Germania e dalla Cina in quello che gli esperti hanno subito ribattezzato inflation day. Sulle piazze del Vecchio Continente si sentono anche gli effetti della stagione delle trimestrali.

La situazione sui mercati finanziari

A Milano sono buoni i risultati ottenuti dalle utility come Enel, A2A, Snam, Terna, Italgas e da realtà come Mediaset e Safilo. Ma allargando un po’ di più gli orizzonti l’effetto del caro materie è evidente. La ripresa, per quanto irregolare, sta avendo una forza maggiore del previsto, la mancanza di materie prime ha innescato quelli che vengono solitamente definiti colli di bottiglia lungo le catene di fornitura.

Inoltre, negli Stati Uniti si registra una carenza di lavoratori in più settori, cosa che ha portato ad un cambio al rialzo nei salari (questo è uno degli aspetti che incide di più sulle attuali fiammate inflazionistiche). Alcuni governatori si sono detti favorevoli al tapering, ovvero all’interruzione accelerata degli stimoli che nell’ultimo periodo hanno immesso denato nell’economia a stelle e strisce. Per quanto riguarda le borse USA, molto bene il comparto tech.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.