Quantcast

Come rendere la casa più accessibile e sicura per gli anziani

Più informazioni su

Per continuare a vivere in serenità nella propria casa anche quando gli anni iniziano a farsi sentire è importante ricorrere ad alcuni accorgimenti. Adoperandosi per tempo sarà possibile continuare a sentirsi a proprio agio in un ambiente che risponda alle proprie necessità attuali. Con i consigli che vedremo, ogni abitazione diventa più accessibile e sicura per venire incontro ai bisogni degli anziani.

Qualche considerazione iniziale

Per prima cosa è utile pensare alla situazione specifica delle persone in questione. Sulla sicurezza e la salute non si risparmia, ma è comunque bene tenere a mente un budget entro il quale muoversi. Dopodiché si possono iniziare a pianificare i costi per la ristrutturazione, controllare eventualmente i prezzi montascale o di altri possibili interventi. Se si hanno familiari o conoscenti che lavorano nell’edilizia o se la cavano con il fai-da-te è possibile chiedere aiuto per completare i lavori a un prezzo più basso. Infine, vale la pena di controllare se ci siano agevolazioni fiscali per gli anziani che vogliano ristrutturare casa e renderla più sicura.

1. Sostituire i pavimenti

Un pavimento danneggiato può diventare pericoloso per chi inizi ad avere difficoltà nei movimenti. È meglio quindi riparare o sostituire pavimenti con crepe o angoli rotti, che rischiano di fare inciampare gli anziani. Bisogna anche evitare le superfici troppo scivolose, optando per un parquet o delle mattonelle opache. I tappeti sono un altro elemento che con l’età può causare una caduta: se sono diventati di intralcio è arrivato il momento di riporli in un armadio.

2. Rinnovare il bagno

Il bagno è una delle stanze in cui il rischio di cadute o incidenti è più alto, per questo è fondamentale effettuare alcune modifiche per una maggiore sicurezza degli anziani. Entrare nella vasca da bagno può diventare difficile, e può essere necessario modificarla o sostituirla, installando un modello con sportello laterale e seduta. È molto utile anche una barra di metallo per aiutare ad alzarsi con più facilità, o sostenersi durante la doccia.

3. Allargare porte e spazi

Se gli anziani che vivono nella casa hanno bisogno di un deambulatore, può diventare necessario allargare le porte per permettere loro di muoversi senza intralcio. Per una mobilità ottimale si possono spostare i mobili, così da evitare ostacoli o spigoli pericolosi.

4. Installare un montascale

Le scale spesso sono un problema per gli anziani che hanno difficoltà di movimento. Se si vive in una casa a due piani può quindi diventare necessario installare un dispositivo per salire le scale senza problemi. Per risparmiare si può valutare un montascale usato, assicurandosi che sia ancora perfettamente funzionale. Per chi vive in un condominio, spesso è possibile mettersi d’accordo con gli altri inquilini per installare il montascale in uno spazio comune, a patto che lo si faccia a spese proprie.

5. Migliorare l’illuminazione

Se ci sono stanze o aree della casa senza un’illuminazione ottimale, è il momento di installare delle luci aggiuntive. Ogni spazio deve essere ben visibile, e vanno evitati riflessi fastidiosi sulle superfici. Può essere una buona idea aggiungere anche qualche interruttore in più, per accendere o spegnere le luci senza doversi spostare fino all’altro lato della stanza. Sono ancora meglio le luci regolabili, per avere sempre il giusto livello di illuminazione.

Comodità, accessibilità e sicurezza

Oltre a queste misure specifiche, possono essere di aiuto altri cambiamenti di carattere più generale. Ad esempio, posizionare gli oggetti che si usano di frequente a un’altezza facilmente accessibile può semplificare di molto le attività quotidiane. Si possono poi aggiungere nelle stanze in cui gli anziani trascorrono più tempo sedie, divani o poltrone comode e adatte a momenti di riposo e relax. Con queste accortezze, e tenendo sempre a mente le singole necessità individuali, si può continuare a vivere in sicurezza in casa propria anche durante la terza età.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.