Quantcast

Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Cdp e Unicredit per la crescita green di Plt Energia

PLT energia, nell’ambito di un’ampia operazione strutturata su base project finance, ha sottoscritto con UniCredit – in qualità di Bookrunner, Mandate Lead Arranger e Lender –, la Banca europea per gli investimenti (Bei) e Cassa depositi e prestiti (Cdp) – in qualità di Lenders – un contratto di finanziamento multilinea, per complessivi 92,3 milioni di Euro, a supporto della realizzazione di progetti eolici greenfield, in fase di costruzione, per una capacità pari a 95 MW.

Nell’ambito della stessa operazione, PLT energia ha altresì sottoscritto, con CDP e Unicredit, un ulteriore finanziamento, per complessivi 43,95 milioni di Euro, volto al rifinanziamento di alcune società del Gruppo PLT detentrici di un wind portfolio in esercizio di 74 MW.

“Siamo orgogliosi che la BEI – la banca del clima dell’Unione Europea – sostenga progetti di alto valore come questo appena concluso con il Gruppo PLT. Quest’operazione, in cui la BEI ha fornito sia funding diretto a PLT sia provvista a CDP e UniCredit, è pienamente allineata ai nostri obiettivi volti alla lotta al cambiamento climatico ed al sostegno delle aree di convergenza, ed è un esempio positivo di collaborazione con altre importanti istituzioni finanziarie per contribuire alla crescita sostenibile italiana ed europea” ha dichiarato Gilles Badot, Direttore del Dipartimento delle operazioni in Italia, Malta, Croazia, Slovenia e Balcani Occidentali della BEI.

“UniCredit è fortemente impegnata nel costruire un futuro più sostenibile con azioni concrete che favoriscano la transizione, come dimostra anche la recente adesione alla Net Zero Banking Alliance. Siamo leader in Europa anche nelle soluzioni di finanziamento legate a obiettivi ESG e siamo oltremodo soddisfatti di avere supportato PLT anche in questa operazione, realizzata in sinergia tra Region Centro Nord e la struttura di Infrastructure & Power Project Finance, grazie alla quale sarà possibile incrementare la quota di energia prodotta da fonti rinnovabili nel nostro Paese, in linea con gli obiettivi strategici del PNRR” ha dichiarato Andrea Burchi, responsabile Region Centro Nord di UniCredit.

Eleonora Tortora, CFO del Gruppo PLT energia ha commentato: “Quale operatore indipendente, siamo orgogliosi di aver concluso questa complessa operazione, un project finance che vede insieme come lender diretti la BEI, CDP ed UniCredit, che ha permesso a PLT energia di concludere il finanziamento del proprio piano industriale 2019-22, ottimizzando la struttura finanziaria ed il pricing”.

“Questa operazione conferma nuovamente il ruolo da protagonista del Gruppo – ha commentato Stefano Marulli, AD di PLT energia – Siamo fieri di aver ottenuto, da realtà creditizie di così elevato standing, il giusto riconoscimento quale fonte di stimolo per la realizzazione dei nostri progetti, con l’auspicio di incardinare nuove operazioni finanziarie, analoghe a quella appena conclusa ed in linea con le politiche di finanziamento di BEI e CDP, che puntano al contrasto al cambiamento climatico, in grado di supportare PLT energia che persegue una crescita sostenibile e di lungo periodo incentrata su progetti greenfield, sia in Italia che all’Estero”.

Lo studio legale NCTM, tramite un team guidato dal partner Avv. Eugenio Siragusa, e l’Avv. Marco Rossi, partner dello Studio Tributario E Legale Rossi Rossi & Partners, hanno assistito il Gruppo PLT, mentre lo studio legale BonelliErede, tramite un team guidato dai partner Avv. Catia Tomasetti e Avv. Gabriele Malgeri, coadiuvati dall’Avv. Daniela De Palma, ha assistito i finanziatori dell’operazione, unitamente allo Studio Chiomenti, nelle figure dell’Avv. Marco Cerritelli, Avv. Marta Andreano ed Avv. Andrea Martino, che ha assistito BEI. Infine, PwC TLS ha agito come advisor delle banche per gli aspetti fiscali, PwC Advisory come model auditor, DNV GL come advisor tecnico, Key To Energy come advisor di mercato mentre AON come advisor assicurativo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.