Quantcast

El Salvador annuncia la costruzione di “Bitcoin City”

Più informazioni su

El Salvador continua a guidare l’adozione di Bitcoin, il presidente Nayib Bukele ha annunciato il lancio di un progetto molto ambizioso, di “Bitcoin City”, questo progetto verrà interamente finanziato da obbligazioni su BTC da un miliardo di dollari.

Il progetto è stato annunciato proprio da Bukele durante la conferenza Bitcoin Week di El Salvador, dedicata all’adozione di Bitcoin e ad incrementare la consapevolezza fra i cittadini:

“Pensavo che dovessimo fare un grande annuncio su questa #BitcoinWeek . Quindi oggi voglio annunciare che costruiremo la prima #BitcoinCity”, Presidente @nayibukele. pic.twitter.com/7yHQLyIjBx

— Casa Presidencial (@PresidenciaSV) November 21, 2021

Bukele ha dichiarato:

“In Bitcoin City avremo educazione digitale e tecnologica. Energia geotermica per tutta la città, trasporti pubblici efficienti e sostenibili.”

Per lo sviluppo di Bitcoin City ci sarà anche la collaborazione di importanti società del settore fra cui Blockstream di Adam Back e Bitfinex di Paolo Ardoino. Proprio Ardoino su Twitter, ha scritto che la società sosterrà il progetto Bitcoin City di El Salvador creando una piattaforma per bond su Bitcoin.

“Presto [la piattaforma] ospiterà molte offerte di asset digitali, sia locali che internazionali, che svilupperanno nuove regolamentazioni per le criptovalute nel Paese. El Salvador, Bitfinex e Blockstream stanno facendo la storia insieme!”

In un’intervista esclusiva a Cointelegraph, Ardoino ha aggiunto:

“In Bitfinex siamo orgogliosi dell’accordo raggiunto con il governo di El Salvador per la realizzazione di un’infrastruttura tecnologica e legislativa per la tokenizzazione di qualunque asset digitale per aziende locali ed estere.

Il primo prodotto lanciato, esclusivamente disponibile sulla piattaforma Bitfinex, sarà il Vulcano Bond . Obbligazione che permetterà al governo di El Salvador di raccogliere un miliardo di dollari, per poter finanziare l’espansione delle attività di Bitcoin mining nel Paese. Questo progetto è considerato un passo epocale nell’universo finanziario, rappresenta la congiunzione tra il mondo Bitcoin e la finanza nazionale e internazionale tradizionale.

Il presidente Bukele ha evidenziato che Bitcoin City sarà una vera e propria città, con aree residenziali, centri commerciali, ristoranti e un porto, tutto questo sarà basato su BTC. Inoltre, i residenti saranno soggetti soltanto a l’IVA (Imposta sul valore Aggiunto) che servirà a pagare le obbligazioni del comune, le infrastrutture pubbliche e la manutenzione della città

Samson Mao, Chief Security Officer di Blockstream, ha dichiarato in merito alla fattibilità di un bond su Bitcoin da un miliardo di dollari:

“In Bitfinex abbiamo moltissime whale. Non penso che un bond da un miliardo di dollari sarà un problema.”

Inoltre Mao ha dichiarato che 500 milioni di dollari BTC saranno soggetti a un periodo di stop di cinque anni. Secondo il CSO di Blockstream, si potrà assistere a molte iniziative simili anche nel resto del mondo, togliendo dal mercato una percentuale sempre maggiore dei 21 milioni di BTC.

Dopo l’adozione di Bitcoin da parte di El Salvador, il governo ha reinvestito una parte dei guadagni del proprio Bitcoin Trust nel migliorare le infrastrutture del Paese. A novembre il presidente di El Salvador ha annunciato la costruzione di 20 nuove scuole

A seguito dell’adozione di Bitcoin da parte di El Salvador, il governo ha reinvestito parte dei guadagni del proprio Bitcoin Trust per migliorare l’infrastruttura del Paese. A novembre, Bukele ha annunciato la costruzione di 20 nuove scuole .

A metà ottobre, il governo di El Salvador ha reinvestito oltre 4 milioni di dollari guadagnati con Bitcoin nella costruzione di un nuovo ospedale veterinario nella capitale, San Salvador.

Fonte: cointelegraph

Cosa ne pensate dell’investimento in bitcoin?

Il mercato azionario rimane il preferito degli italiani, ma le criptovalute stanno piano piano affascinando molti giovani investitori. Da un sondaggio commissionato dalla piattaforma di trading Wisdom Tree alla società Opinium Research, secondo cui il 61% degli intervistati ha già investito nel mondo delle criptovalute o sta pensando di farlo. Il sondaggio è stato effettuato tra Italia, Regno Unito e Germania, su un campione di 3mila persone tra i 18 e i 30 anni. Il sondaggio ha evidenziato che i giovani Italiani considerano l’investimento nel mercato delle criptovalute un’alternativa al tradizionale conto di risparmio, per i suoi grandi rendimenti.

Fonte: corriere della sera

Bitcoin è un rischio o un’opportunità?

Le criptovalute negli ultimi anni, ha conquistato molti investitori, grazie a grandi fluttuazione rispetto agli altri, è molto importante che chi decide di investire in questo mercato, giovani e non, comprendano cosa sono e come funzionano, per comprendere al meglio i rischi e le opportunità. Quindi sfruttare il web dove possiamo trovare siti seri dedicati proprio agli investimenti in Bitcoin, utilizzare piattaforme di trading che possano operare nel nostro paese quindi con licenza CySEC e riconosciuti dalla nostra CONSOB, aiuta ad investire in criptovalute con minor rischio.

Fonte: Millionaireweb.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.