Quantcast

Lucart, due milioni investiti nella sicurezza dei lavoratori

L'azienda annuncia un nuovo progetto durante le celebrazioni di Santa Caterina

È tornata a svolgersi in presenza, nel rispetto delle restrizioni anti-contagio, la tradizionale cerimonia dedicata a Santa Caterina, patrona e protettrice dei cartai, organizzata dai lavoratori e dalla Lucart nel proprio stabilimento di Castelnuovo di Garfagnana, dove rappresentanti sindacali, dirigenti, proprietà e istituzioni hanno preso parte nella mattinata di oggi (25 novembre).

Presente per l’occasione anche Andrea Tagliasacchi, sindaco di Castelnuovo di Garfagnana e presidente dell’Unione dei Comuni della Garfagnana.

La cerimonia è stata l’occasione per ricordare i 4 operai caduti sul lavoro quando lo stabilimento era gestito da una diversa proprietà, episodi lontani nel tempo ma impressi nella memoria.

“In tal senso, sono significativi i traguardi raggiunti dall’azienda sul piano della sicurezza. Nel 2021 sono stati investiti 2 milioni di euro dal gruppo affiancati da una continua attività di formazione e informazione”, ha dichiarato Diego Strina, direttore dello stabilimento.

 

“La sicurezza – ha ricordato il direttore Strina – è alla base del nostro lavoro, e resta sempre l’obiettivo degli infortuni zero. Grazie alla collaborazione di tutti, azienda e dipendenti, stiamo lavorando bene in questa direzione ma è un lavoro continuo, che non si ferma mai e nasce dai piccoli comportamenti di tutti i giorni”.

 

“Nel quadro delle numerose iniziative per sensibilizzare sull’importanza della responsabilità individuale e della prevenzione – ha dichiarato Carlo Romeo, direttore delle risorse umane -, nelle prossime settimane Lucart lancerà una speciale campagna di comunicazione interna sulla sicurezza dal titolo Proteggi il tuo futuro. Segui la sicurezza che vedrà come protagonisti alcuni dipendenti che si sono prestati in pieno spirito di collaborazione con i propri figli”.

“La salvaguardia della salute dei lavoratori sul posto di lavoro resta obiettivo primario per la rappresentanza sindacale – spiegano i rappresentanti dei lavoratori -. Collaboriamo con l’azienda per cercare di migliorare qualsiasi situazione possa creare un pericolo. Confidiamo che questa sinergia possa continuare in futuro con risultati sempre migliori”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.