Quantcast

Poste Italiane assume nuovi portalettere

Ecco come fare per candidarsi

Poste Italiane, la più grande infrastruttura d’Italia attiva nel settore della corrispondenza e della logistica e nei servizi finanziari e assicurativi, è alla ricerca di nuovi portalettere da inserire presso i 13 mila uffici postali presenti su tutto il territorio nazionale. Il ruolo del portalettere è molto importante poiché si occupa dello smistamento e del recapito della posta sia a privati cittadini che a imprese, smistando la posta in arrivo dell’area di sua competenza, catalogandola e ordinandola secondo il proprio percorso di consegna.

Chi è interessato a partecipare alle nuove selezioni deve essere in possesso del diploma di scuola media superiore, ma non sono richieste altre conoscenze specialistiche. Coloro che supereranno la prima fase di selezione, che consisterà in un test attitudinale e ragionamento logico, potranno essere contattati dal personale di Poste Italiane per il completamento della seconda fase del processo di selezione, che prevede anche un colloquio. Inoltre è necessario presentare idonea documentazione, che attesta il titolo di studio nel momento della prima convocazione presso la sede di Poste Italiane.

E’ possibile indicare una sola area territoriale di preferenza ed essere coinvolto nel processo di selezione in relazione alle specifiche esigenze aziendali. Solo i candidati che supereranno le prove riceveranno, entro la settimana successiva a quella di scadenza dell’annuncio, una mail all’indirizzo di posta elettronica (verificando anche nella cartella spam), che ogni candidato dovrà indicare in fase di adesione al presente annuncio dalla Società Giunti OS, incaricata da Poste Italiane per la somministrazione del test di selezione (ragionamento logico) e conterrà l’indirizzo internet a cui collegarsi per effettuare il test e tutte le spiegazioni necessarie per il suo svolgimento.

La domanda per la partecipazione alla selezione deve essere presentata entro il 23 gennaio prossimo alle 23,59.

Per verificare la posizione… continua a leggere

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.