Quantcast

Sciopero generale, possibili disagi nei servizi di raccolta rifiuti

Garantite, invece, le attività essenziali

Un nuovo sciopero generale è stato indetto da Cgil ma non da Uil come appreso inizialmente per martedì (8 marzo). Per questo motivo anche Ascit non potrà garantire, in quell’occasione, il regolare svolgimento dei servizi nei Comuni di Capannori e Pescaglia.

Nella giornata di sciopero saranno assicurate solo le attività pubbliche minime indispensabili e quindi la raccolta e il trasporto dei rifiuti solidi urbani e assimilati pertinenti a utenze scolastiche, mense pubbliche e private di enti assistenziali, ospedali, case di cura, comunità terapeutiche, ospizi, centri di accoglienza, orfanotrofi, stazioni ferroviarie, aereoportuali, caserme e carceri e la pulizia dei mercati e delle aree di sosta attrezzate.

L’azienda si scusa quindi per eventuali disservizi nei servizi di raccolta rifiuti ed igiene urbana. Il servizio riprenderà regolarmente mercoledì (9 marzo).

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.