Come trovare un lavoro: consigli e suggerimenti

Più informazioni su

Coloro che sono alla ricerca di un lavoro, che rappresenti il primo step, o più semplicemente un cambiamento, sanno molto bene quanto sia complicato navigare fra le molteplici offerte presenti sul web. Oggi è indispensabile, per chi è alla ricerca di un impiego, navigare sui siti giusti, ma soprattutto attendibili, a cui ci si può affidare con fiducia per leggere di offerte reali, aggiornate e soprattutto chiare.

I siti per trovare lavoro, sono fra quelli più visitati in rete e raccolgono utenti appartenenti a diverse fasce d’età, che però hanno in comune l’unica grande esigenza: trovare un impiego. E’ qui che emerge la professionalità di un sito che non si limita a dare informazioni superficiali e spesso inattendibili o addirittura scadute, ma offre un quadro aggiornato della situazione lavorativa in una determinata zona d’Italia.

Chi vuole trovare un impiego, sa di doversi quasi certamente allontanare dalla propria abitazione, perché la società attuale prevede che il lavoratore, chiunque esso sia, debba raggiungere il luogo di lavoro in qualunque posto si trovi. Il percorso consigliato allora, è quello di dedicarsi ad una ricerca accurata che, grazie all’uso di specifici filtri, condurrà il lavoratore a restringere la ricerca fino a trovare ciò di cui ha bisogno, che risponda alle proprie esigenze e aspettative.

Video colloquio, video curriculum

Il portale da visitare deve risultare aggiornato quotidianamente con offerte di lavoro riguardanti diversi settori. Il sito deve risultare di facile consultazione e soprattutto fornito della funzione che prevede la candidatura diretta, attraverso l’invio del proprio curriculum e il video colloquio.

Quest’ultimo è utile ai recruiter per effettuare una prima valutazione del candidato e si svolge in remoto, per cui bisogna avere un computer, smartphone o tablet e una connessione internet. Molto utilizzato è anche il video curriculum, che è la presentazione di sè stessi, un video da articolare come fosse uno “spot” con cui promuovere le proprie competenze, motivazioni ed ambizioni, prima di arrivare al successivo incontro in presenza, con il recruiter.

Urge specificare che il video curriculum non è la sostituzione del classico CV, ma ne rappresenta una specie di anteprima, a cui comunque seguirà l’invio di quello scritto nel caso in cui il reclutamento vada a buon fine.

Ricerca per categoria, per regione e per provincia

Le modalità di approccio alla ricerca di lavoro in un portale, sono diverse, ma è consigliabile seguire attentamente la sequenza suggerita, senza affidarsi esclusivamente alla fortuna. Procedere per gradi significa arrivare prima e meglio, al risultato atteso.

Fondamentale quindi partire dalla scelta fra le categorie professionali, perchè sono proprio queste a veicolare il lavoratore verso l’obiettivo desiderato. E’ consigliabile selezionare più di una categoria professionale, in modo da avere maggiori possibilità di scelta.

Subito dopo bisogna selezionare la Regione e quindi la Provincia, e ciò farà aprire un menù a tendina in cui sarà possibile vedere quali sono le posizioni lavorative offerte, le relative caratteristiche richieste, il luogo di lavoro proposto, il tipo di contratto di lavoro previsto che può prevedere anche eventuali proroghe, se è richiesto l’uso dell’auto.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.