Comune di Napoli, 3 concorsi pubblici per 1.394 posti

Ecco le figure professionali richieste

Il comune di Napoli, e la città Metropolitana di Napoli, hanno indetto 3 concorsi pubblici per la copertura di 1.394 posti così suddivisi: 762 + 577 posti di vari profili professionali categoria C e 55 posti di dirigenti. I candidati per il concorso di 762 posti, che riguarda istruttori amministrativi, della comunicazione e/o informazione, della cultura e promozione del territorio, istruttori informatici, istruttori tecnici, istruttori contabili, maestre/i e agenti di polizia locale, devono essere in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado per le diverse discipline e/o laurea in scienze della formazione primaria etc.

I candidati per il concorso di 577 posti, che riguarda istruttori direttivi amministrativi, economico finanziari, tecnici, informatici, della comunicazione e informazione, culturale, scolastici, agronomi, della polizia locale e assistenti sociali, devono essere in possesso della laurea in scienze dei servizi giuridici, scienze dell’economia e della gestione aziendale, Ingegneria civile e ambientale, ingegneria dell’informazione, scienze economiche, lettere, filosofia, beni culturali, sociologia, scienze dell’educazione e della formazione, scienze del servizio sociale etc.

I 2 concorsi si articoleranno attraverso le seguenti fasi: prova preselettiva, che consisterà in un test composto da 60 quesiti a risposta multipla per la verifica delle capacità logico-deduttive, di ragionamento logico-matematico e critico-verbale; una prova scritta, che verterà sulle seguenti materie: elementi di diritto costituzionale, diritto amministrativo, elementi di diritto penale, nozioni dei contratti nella pubblica amministrazione e sui principali servizi dei comuni, diritto costituzionale, norme generali in materia di pubblico impiego etc. oltre ad accertare il possesso di competenze digitali; la prova orale verterà sulle materie oggetto delle prove scritte. I candidati per il concorso per 55 posti, che riguarda l’area amministrativa, informatica, legale, tecnica, sicurezza, vigilanza e comunicazione, devono essere in possesso della laurea in giurisprudenza, economia e commercio, scienze politiche, scienze dell’amministrazione, informatica, ingegneria elettronica, fisica, matematica, ingegneria delle telecomunicazioni, architettura, scienze forestali e ambientali, scienze geologiche, discipline delle arti, della musica e dello spettacolo etc.
Per scaricare i bandi completi… continua a leggere  

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.