Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

La Regione mette on line 26 linee guida contro le patologie

Dal prossimo mese di giugno sarà possibile accedere online a ciascuna delle 26 linee guida redatte dalla Regione Toscana per la diagnosi e la cura di altrettante patologie. Con 26 linee guida ad oggi redatte, regolarmente aggiornate e rese disponibili in formato e-book a operatori e utenti, la Toscana è la regione che più di ogni altra si è preoccupata di condensare la migliore evidenza scientifica per la diagnosi e la cura delle malattie. Le Linee guida sono un insieme di indicazioni (chiamate nel testo raccomandazioni) in positivo e in negativo sulla diagnosi e il trattamento di una specifica malattia, strettamente aderenti alle indicazioni che provengono dalla letteratura medica.

Da giugno, con un semplice clic chiunque potrà consultare le linee guida. In particolare, è stato curato l’accesso alle raccomandazioni con strumenti informatici mobili, come tablet e smartphone, oltre ai consueti Pc, per rendere rapidamente e facilmente utilizzabile questo supporto informativo in qualunque situazione sanitaria e ambientale. Tra le linee guida, mal di schiena, ictus, scompenso cardiaco, ipertensione arteriosa, epilessie, asma, allergopatie, tabagismo.
La trasposizione di testi redatti nel tradizionale formato testo ad un formato web, che contiene comunque tutte le informazioni, e da qui al formato app, è di per sé abbastanza lunga e complessa. Di analoga complessità è il trasferimento dei contenuti, in questo caso di moltissimi contenuti, nei magazzini apple store e play store, dai quali l’utilizzatore può estrarli. Questa traslazione, ultimata per alcune Linee guida, e per altre in progress, è realizzata grazie alla stretta collaborazione tra consiglio sanitario regionale e servizi informatici della Regione.
L’uso di app è oggi largamente diffuso e nel settore sanitario è praticato dall principali riviste mediche, che per questo richiedono una corresponsione economica. Nella sanità pubblica, principalmente, il National institute for clinical excellence (Nice) svolge un’attività di produzione e diffusione di Linee guida e documenti clinici online, anche in formato app. Il Servizio sanitario della Regione Toscana ha preso un orientamento simile, nel convincimento di fornire così un supporto informativo affidabile, continuo e aggiornato ai professionisti della salute.
Il cambiamento mondiale scatenato dai nuovi mezzi di comunicazione rende possibile l’accesso a più informazioni, più in fretta e più facilmente di quanto non sia mai accaduto. Inoltre, con questi nuovi mezzi l’informazione diviene completamente trasparente. Nonostante l’attuale contingenza economica, la Regione Toscana intende avvalersi di questi mezzi, nel settore della salute non meno che negli altri, perseguendo efficacia, efficienza e, appunto, trasparenza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.