Controllo: disco verde per bilancio previsione e legge stabilità

La commissione Controllo della Regione Toscana, presieduta da Jacopo Alberti (Lega nord), esaminata la legge di stabilità 2018 ne ha rilevato a maggioranza la coerenza con la programmazione generale e con la Nota di aggiornamento al Defr, senza esprimere osservazioni alla commissione Affari istituzionali. Esaminata anche la proposta di legge sul bilancio di previsione finanziario 2018/2020, la commissione ha espresso, sempre a maggioranza, osservazione alla commissione competente in materia finanziaria per i profili di coerenza con i documenti di programmazione generale. Nello specifico si osserva che la proposta di bilancio non è corredata dal parere del collegio dei revisori del conti come previsto dal decreto legislativo 118 del 2011. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.