La Regione annuncia due tavoli di confronto per raccolta rifiuti e servizio idrico

Fratoni: "Necessario garantire la continuità dei servizi anche in questo delicato frangente"

Due tavoli di confronto permanente su servizio raccolta rifiuti e servizio idrico per affrontare insieme e con gli strumenti disponibili tutte le problematiche di questo periodo. È quanto annuncia l’assessore Federica Fratoni in una lettera inviata oggi (25 marzo) ai gestori del servizio idrico integrato e ai gestori dei servizi di raccolta e smaltimento rifiuti solidi urbani.

“In questa fase agli attori pubblici e alle aziende che erogano servizi essenziali viene chiesto un esercizio di responsabilità particolarmente attento – scrive Fratoni – e, come conferma anche il recente Cura Italia, i servizi pubblici locali sono fra le attività fondamentali, delle quali è necessario garantire la continuità anche in questo delicato frangente”.

Esprimendo la sua profonda gratitudine per il lavoro svolto che assicura la funzionalità di presidi ambientali irrinunciabili, Fratoni ricorda che “adesso sta a noi difendere lo standard qualitativo di un sistema così articolato cercando, seppur nella difficoltà, di continuare a guardare avanti senza arretrare rispetto ai risultati fino qui raggiunti. Per questo motivo invito tutti voi, compatibilmente con le nuove disposizioni di legge e i contenuti dell’accordo fra Governo e parti sociali del 14 marzo scorso, in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro, a proseguire le attività mantenendo l’impostazione organizzativa consolidata”.

“La Regione Toscana – conclude Fratoni – è già intervenuta con ordinanza del presidente Rossi in materia di rifiuti ed è a disposizione per ulteriori iniziative volte a scongiurare o risolvere eventuali criticità del momento”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.