Marchetti e Stella (Fi): “Si sottoponga a tampone tutto il personale sanitario”

I due esponenti dell'opposizione: "Grave che non sia ancora stato fatto, serve piano urgente"

“È gravissimo che il personale sanitario della Toscana non sia ancora stato sottoposto in massa a tampone per il Covid-19“. Così il vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella e il capogruppo di Forza Italia a Palazzo del Pegaso, Maurizio Marchetti.

“Sono ancora tantissimi i medici, gli infermieri e gli operatori sanitari che non sono stati sottoposti a tampone nella nostra regione, a differenza di altre come il Veneto, dove lo screening è in fase avanzatissima: crediamo che sia il minimo che si possa fare per chi è impegnato tutti i giorni per noi e mette a rischio la propria salute. Chiediamo alla Regione Toscana di stilare un piano urgente e di informare quotidianamente sullo stato di avanzamento della situazione con un cronoprogramma dettagliato”.

“Allo screening di massa del personale sanitario – sottolineano Stella e Marchetti – bisogna aggiungere la necessità di contenere i contagi da Covid-19 in maniera adeguata e per questo è importante, come suggerito da numerosi virologi, riuscire a scovare e isolare tra la popolazione gli asintomatici, che involontariamente possono rappresentare un veicolo di trasmissione. In quest’ottica prendiamo a esempio il modello di screening cosiddetto ‘drive thru‘ (utilizzato con successo in vari Paesi), che consiste nell’allestire delle postazioni presso le quali l’utente giunge in auto e viene testato attraverso il finestrino dal personale, senza scendere dall’auto. E’ un metodo intelligente per fare tanti tamponi evitando il contatto tra i cittadini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.