Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Scuola, Montemagni e Bartolini (Lega): “70 mila studenti rischiano di non avere posto in aula”

Le consigliere presenteranno un'interrogazione all'assessora Cristina Grieco

70 mila studenti toscani rischiano di non trovare posto in aula a settembre“. Le consigliere della Lega Elisa Montemagni e Luciana Bartolini lanciano l’allarme per una situazione drastica che potrebbe presentarsi con il ‘regolare’ ritorno in classe degli alunni per la ripartenza dell’anno scolastico. Per chiarire la posizione della Regione le esponenti della Lega presenteranno un’interrogazione all’assessora regionale all’istruzione Cristina Grieco.

“Anche il mondo della scuola toscano – spiegano le consigliere della Lega – è giustamente in subbuglio e particolarmente perplesso su quanto accadrà alla ripresa delle lezioni, fissata per il prossimo 14 settembre. La ministra Azzolina ha già dimostrato ampiamente le sue incapacità in materia e pare ormai assodato che, seguendo i suoi dettami, circa 70 mila studenti della nostra regione non avranno fisicamente posto nelle varie aule dei nostri istituti. Una cifra enorme che dovrebbe far riflettere, poiché in tal modo si rischia seriamente di mettere in discussione la normale attività didattica, già piuttosto in crisi, dopo mesi di quella fatta a distanza che ha suscitato diverse rimostranze dalle varie parti in causa. A pochi mesi, dunque, dalla ‘regolare” ripresa delle lezioni pure i ragazzi toscani, rischiano di essere fortemente penalizzati da assurde norme: cosa ne pensa di tutto ciò, ad esempio, l’Assessore regionale all’istruzione Cristina Grieco? Glielo chiederemo con una apposita interrogazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.