In San Micheletto si parla di disturbi dell’apprendimento con l’associazione Eco

L’associazione di volontariato Eco con il patrocinio della azienda Usl Toscana nordovest – ambito territoriale di Lucca con Persea Psicoterapia, Martini Centro Medico, associazione Vengo anch’io e con il sostegno di assicurazioni Generali, Guna-omeopatia, Lamm Centro Analisi, Petalia, Spaccio del caffè, Kartè organizza Diventeremo splendidi adulti, un incontro informativo sui disturbi dell’apprendimento. L’appuntamento è per giovedì (17 marzo) nel complesso di San Micheletto.

L’obiettivo dell’iniziativa è di promuovere la conoscenza e la consapevolezza sui disturbi specifici dell’apprendimento: dislessia (lettura), disgrafia e disortografia (scrittura), discalculia (calcolo) e di quanto questo disturbo influenzi le strumentalità scolastiche di base e si ripercuota anche su fattori motivazionali ed emotivi del bambino/ragazzo, per cui è importante organizzare momenti di informazione specifica sui percorsi diagnostici, di sostegno e potenziamento attuali ed efficaci.
“In questo spirito – dicono gli organizzatori – abbiamo di voluto un evento fruibile alla maggior parte delle persone interessate e quindi la partecipazione è libera e completamente gratuita. Di fondamentale importanza il patrocinio dell’azienda Usl  Toscana nordovest – ambito territoriale di Lucca e l’apporto della neuropsichiatria infantile poiché relazionandosi costantemente con questi bambini, con le loro famiglie e con la scuola ha una competenza e una casistica prioritaria nel territorio. Nell’arco della giornata saranno approfonditi gli aspetti di diagnosi,valutazione e certificazione ai sensi della legge 170/2010. Si parlerà degli aspetti logopedici e optometrici,si approfondiranno le modalità di trattamento attraverso interventi multidisciplinari, dalla psicomotricità all’intervento terapeutico in acqua, all’utilizzo delle nuove tecnologie per l’inclusione,ai laboratori di potenziamento e riabilitazione. Si parlerà dei genitori che affiancano e sostengono i figli in questi percorsi”.
“Sarà possibile sperimentare – spiegano dall’associazione – le tecniche di potenziamento iscrivendo i bambini ai laboratori che sono gratuiti ma a numero limitato – massimo 6 bimbi. Sarà anche possibile prenotare una valutazione optometrica gratuita per il proprio figlio. Questa iniziativa si presenta come un importante occasione di scambio e approfondimento su un tema molto sentito e attuale con il quale ci confrontiamo frequentemente”.
Per iscrizioni e informazioni: associazione.eco@alice.it, 0583.490440 orario ufficio, in altri orari sms al 335.8376605.

Immagine di repertorio non riferita all’articolo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.