Quantcast

Curva Ovest, raccolti 1970 euro per il piccolo Tommaso

Una speranza in più per il piccolo Tommaso. E’ quella che ha regalato la Curva Ovest rossonera alla famiglia del bambino di dieci anni, affetto da tetra plagiaspastica. Colpito dall’appello social della mamma del bambino – la signora Laura, che chiedeva aiuto per acquistare un’auto munita di pedana per disabili – lo storico supporter rossonero Daniele Di Piazza ha pensato di coinvolgere la tifoseria per dare una mano. Così, in occasione della gara interna contro l’Albissola, ecco una raccolta fondi da 1970 euro, consegnata direttamente alla famiglia di Tommaso da parte di Di Piazza, della moglie Roberta, di alcuni rappresentanti della Vecchia Ovest e dei giocatori rossoneri Bortolussi, De Vito e Lombardo. Un gesto che riempie di speranza e felicità una famiglia intera, consapevole di poter contare anche sulla solidarietà dei tifosi della pantera in città.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.