All’Agorà associazioni unite per dire basta ai pregiudizi sull’Hiv

Le associazioni del territorio unite per dire basta ai pregiudizi sull’Hiv. “Davanti al pregiudizio, ciò che è da fare è alzare la posta. Meglio tacere? Lo sapranno anche i muri”. E’ la scelta che Jonathan Bazzi, un giovane della periferia di Milano, compie quando scopre di aver contratto l’Hiv. Da questo percorso è scaturito Febbre: un bellissimo romanzo, edito da Fandango, che ora sarà presentato, assieme all’autore, a Lucca. L’appuntamento è per domani (19 luglio) alle 21,15 nel Chiostro del Centro culturale Agorà, in via delle Trombe 6. L’iniziativa è promossa da Comune di Lucca, libreria Ubik Lucca, biblioteca civica Agorà, Croce Rossa Italiana comitato di Lucca che sarà presente all’evento con il corpo delle infermiere volontarie e il gruppo Giovani, Ceis e LuccAut.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.