Il Lions dona 600 euro a sostegno delle persone non vedenti e ipovedenti

La cifra servirà per finanziare un corso finalizzato all'avviamento al lavoro

Un assegno di 600 euro per finanziare corsi di formazione per non vedenti e ipovedenti finalizzati all’avviamento al lavoro. È questa l’iniziativa del Lions Club Antiche Valli Lucchesi, che questa mattina (3 febbraio) ha firmato un protocollo d’intesa insieme all’Unione italiana ciechi e ipovedenti sezione territoriale di Lucca.

Il finanziamento andrà a sostenere le persone nel corso per centralinisti non vedenti e ipovedenti, un percorso che i lucchesi sono costretti a svolgere a Bologna, la città più vicina. I 600 euro di Lions saranno impiegati per aiutare queste persone in vitto e alloggio durante le 1200 ore a Bologna tra studio e tirocinio.

Il protocollo d’intesa è stato firmato questa mattina nella sede dell’Unione italiana ciechi e ipovedenti Lucca alla presenza di Ornella Da Tofori, presidente Lions Antiche Valli Lucchesi, e Massimo Diodati, presidente Unione italiana ciechi e ipovedenti di Lucca.

Lions e Unione italiana ciechi e ipovedenti Lucca

“Il Lions Club Antiche Valli Lucchesi – commenta la presidente Ornella da Tofori – ha sempre avuto tra i suoi obiettivi quello di sostenere le cause umanitarie per non vedenti e ipovedenti mettendo in campo numerose iniziative, tanto da essere considerati in un certo qual modo ‘paladini della vista’. Con questo protocollo, continuiamo nel nostro impegno e diamo un nuovo impulso ad azioni che serviranno all’inserimento nel mondo nel lavoro. Mi auguro che questa collaborazione vada avanti”.

Lions e Unione italiana ciechi e ipovedenti Lucca

“Ringrazio di cuore Lions per aver risposto positivamente alla nostra richiesta – le parole di Massimo Diodati -. Il contributo sarà investito per i corsi da centralinisti: per questo percorso di studi ci sono delle difficoltà, i nostri ragazzi sono obbligati a spostarsi fuori dalla regione. Il più vicino, infatti, è a Bologna (l’altro frequentabile dai lucchesi è a Trieste). Grazie al sostegno di Lions, questi ragazzi saranno aiutati nel vitto e nell’alloggio durante lo studio e il tirocinio. Questo aiuto per noi è fondamentale, anche a fronte del fatto che, purtroppo, alcuni contributi pubblici sui quali un tempo potevamo contare, sono venuti meno. Siamo davvero felici di collaborare con il Lions Club Antiche Valli Lucchesi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.