Asl Toscana Nord Ovest, le donazioni sfiorano i due milioni di euro

Grande mobilitazione per l'emergenza coronavirus sul conto corrente bancario dedicato

Si avvia a superare la quota di due milioni di euro il valore delle donazioni che sono giunte all’azienda Usl Toscana nord ovest per sostenere lo sforzo degli ospedali e dei servizi sanitari per contenere il contagio da Coronavirus.

Le cifre aggiornate indicano che sul conto corrente bancario dedicato, i versamenti ammontano a 537mila euro, mentre gli acquisti diretti in attrezzature sanitarie, ecografi, sonde, letti di terapia intensiva, monitor, ventilatori polmonari, dispositivi di protezione hanno raggiunto un valore di 1,450 milioni di euro.

La somma cresce così fino a 1,987 milioni di euro e sfiora i due milioni, cifra che sarà sicuramente raggiunta e superata con le donazioni contabilizzate nei prossimi giorni.

L’Azienda Usl ringrazia tutti per la generosità dimostrata nei confronti di tutto il personale impegnato nei reparti ospedalieri e nei servizi territoriali nella lotta contro il Covid-19.

Si ricorda che l’Asl ha attivato un conto corrente dedicato. Chi volesse contribuire facendo una donazione a favore degli ospedali dell’Azienda Usl Toscana nord ovest per fronteggiare l’emergenza coronavirus, può farlo con un versamento tramite bonifico bancario intestandolo a azienda Usl Toscana nord ovest sul conto Banco Bpm con IBAN: IT63-N-05034-14011-000000010002, indicando nella causale Emergenza coronavirus. È possibile indicare anche la destinazione preferita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.