Quantcast

Un gruppo di ascolto cardiologico con la Cecchini Cuore Onlus

Continuano le attività di prevenzione dell'associazione: "Con emergenza coronavirus triplicata mortalità per infarto acuto"

“Nella lunga lista delle vittime di Sars-Cov-2 ci sono anche coloro che per paura di contagiarsi evitano di andare in ospedale e curarsi tempestivamente. E per alcune patologie anche pochi minuti possono essere preziosissimi. Dall’inizio dell’emergenza Covid 19 la mortalità per infarto acuto è quasi triplicata e sono diminuite del 40% le procedure salvavita di cardiologia interventistica perché la gente evita gli ospedali: se la tendenza dovesse persistere, la mortalità per infarto supererà di gran lunga quella direttamente associata alla pandemia”.

A dirlo è l’associazione Cecchini Cuore Onlus che, a questo proposito, ha istituito un gruppo di ascolto cardiologico per andare incontro a quei pazienti con problemi cardiaci che per paura del virus, non si recano in ospedale tralasciando segnali, a volte anche molto evidenti, di un principio di infarto.

I dati sono allarmanti e per questo motivo il dottor Maurizio Cecchini, specialista cardiologo dell’università di Pisa, ha messo a disposizione di tutte le persone che ne sentano la necessità, il suo tempo e la sua conoscenza per cercare di limitare il più possibile questo fenomeno. Ovviamente in forma del tutto gratuita e senza nessun tipo di limitazione geografica o di altro genere.

“Spesso ai disagi dell’emergenza Covid-19 – dicono dall’associazione – si aggiunge anche una sorta di vergogna o la voglia di non disturbare il proprio medico o cardiologo, quindi ci teniamo a sottolineare che chiamando il numero privato del dottor Cecchini, sicuramente troverete una persona disponibile, gentile e assolutamente consapevole dei disagi, anche psicologici, che questa emergenza crea nei pazienti”.

Per dialogare con il cardiologo, sia in forma vocale che in video chiamata con whatsapp perchè “a volte anche guardarsi in faccia ha la sua importanza”, basta comporre il numero 338.7228610 e si sarà immediatamente in contatto con chi in certe situazioni anche solo dopo un piccolo colloquio, ha avito modo di indirizzare pazienti in ospedale, scoprendo successivamente che se questo non fosse stato consigliato, la persona in questione probabilmente, avrebbe subito danni irreparabili.

Questo è un altro servizio messo a disposizione della Cecchini Cuore Onlus che giovedì (23 aprile) alle 16, terrà l’ennesimo corso Blsd on line totalmente gratuito al quale tutti possono partecipare andando sul sito www.cecchinicuore.org e leggendo le poche istruzioni necessarie per connettersi.

Per qualsiasi informazione sui corsi, che possono essere organizzati anche per tutte le scuole che ne facessero richiesta, è possibile chiamare Fabrizio al numero 342.8602303.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.