Quantcast

Don Baroni, via alla raccolta fondi per malati covid e famiglie in difficoltà

All'iniziativa si abbina un video su youtube come segno di condivisione e sostegno

Fin dall’inizio del marzo scorso, l’associazione Don Franco Baroni ha ricevuto richieste di assistenza sanitaria ed economica da parte di persone e di famiglie che si sono trovate in condizioni di emergenza a causa della pandemia da coronavirus. A Lucca ci sono varie iniziative di solidarietà e di raccolta fondi, promosse anche da privati, a favore delle strutture sanitarie, stressate dall’ondata di ricoveri anche e soprattutto nelle terapie intensive, ma anche a sostegno di chi è rimasto senza lavoro da tempo.

Finora abbiamo seguito, in collaborazione con vari gruppi, a cominciare dalla Caritas diocesana, persone e famiglie della Lucchesia, della Versilia e di alcune zone della provincia di Pisa – dice l’associazione -. Visto l’aumento delle necessità, purtroppo prevedibile in maniera consistente nelle prossime settimane e nei prossimi mesi, l’associazione Don Franco Baroni, attiva dal 1985 sui fronti dell’assistenza sanitaria e familiare, ha promosso una specifica raccolta di fondi da destinare ai casi di necessità più urgenti. Abbiamo abbinato a questa iniziativa un video che si trova su YouTube con il celebre brano Girotondo intorno al mondo (1966), con musica di Sergio Endrigo (1933-2005) e testo da una poesia di Paul Jules Jean Fort (1872-1960)”.

L’idea del girotondo non è nuova nella storia dell’associazione don Franco Baroni. “Il 7 maggio 1994 l’associazione si fece promotrice del girotondo sulle Mura di Lucca che, con 5mila e 448 partecipanti, entrò nel guinness dei primati – si spiega in una nota -. Girotondo inteso, ieri come oggi, quale segno di condivisione, di camminare accanto l’uno all’altro, di prendersi per mano, di sostenersi. Gesti spontanei fin dalla più tenera età, oggi purtroppo vietati a causa della pandemia”.

Hanno aderito all’iniziativa: Emanuela Gennai, Benedetta Cinquini, Iris Mariani, Gloria Meloni, Giada Paolini, Roberto Borelli, Gabriele Cinquini, Dylan Pedonesi e Andrea Luca Mandoli.

Per aiutare chi ha bisogno di assistenza sanitaria e/o di sostegno economico invitiamo a versare un contributo sul conto corrente postale numero 10739555 oppure sul conto bancario numero 1863/56 su Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno, gruppo Banco Bpm, iban: IT55G0503413701000000186356. Sul sito dell’associazione verrà dato un riscontro delle donazioni ricevute e della loro destinazione.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.