Graffiti al Foro Boario, al via il nuovo laboratorio per i giovani talenti lucchesi foto

Il progetto, completamente gratuito, è rivolto a ragazzi e ragazze tra i 16 e i 25 anni. Per partecipare c'è tempo fino al 16 ottobre

Saranno i graffiti e i murales dei giovani talenti lucchesi a completare l’opera di recupero del Foro Boario. E’ infatti in partenza un laboratorio avanzato di street art rivolto ai ragazzi e alle ragazze tra i 16 e i 25 anni, interessati ad approfondire la propria formazione artistica, attraverso nuove tecniche di illustrazione e immaginazione pittorica. Il tutto seguiti da un artista o un gruppo di artisti selezionati dal Comune di Lucca e dall’associazione Onda espressiva. Il progetto sarà suddiviso in due parti, una prima parte dedicata alla valorizzazione delle idee artistiche dei partecipanti e una seconda allo sviluppo pratico del murales sulla facciata del Foro Boario.

Il progetto è stato presentato questa mattina (28 settembre) davanti al luogo simbolo della socialità lucchese dal consigliere Daniele Bianucci, dai responsabili dei soggetti partner del laboratorio Luca Martinelli e Nora Orlandini di Onda espressiva, Irene Panzani di Sofa, Camilla Parisi di Aics Lucca e Margherita Sergimpietri di Ctc Dire.

“Questo progetto rientra nell’opera di recupero del Foro Boario che il comune ha avviato per restituire alla città il suo spazio vitale, luogo di ritrovo dei giovani della città – spiega Bianucci – È un laboratorio di arte di comunità dedicato ai giovani artisti che potranno così mettere alla prova la loro capacità espressiva e metterla a disposizione della città per rendere questo posto più accogliente e colorato. Ringrazio tutte le associazioni che hanno continuato a lavorare in questi mesi di difficoltà per mantenere vivo questo centro di aggregazione e per valorizzare i giovani talenti lucchesi”.

Foro loves art è il nome del progetto di arte di comunità completamente finanziato da un bando regionale e dal consiglio dei ministri. Per iscriversi gli interessati possono mandare una mail a ondaespressiva@gmail.com indicando i dati anagrafici compreso il codice fiscale e l’indirizzo di residenza, i propri studi ed esperienze in materia di arte, illustrazione e tecniche pittoriche. Per inviare la domanda c’è tempo fino a venerdì 16 ottobre. I posti disponibili sono 15 e la partecipazione è completamente gratuita. Il laboratorio durerà alcuni mesi e sarà guidato da un artista o da un gruppo di artisti selezionati da una giuria composta da un rappresentante per ogni associazione coinvolta nel progetto. All’artista saranno richieste esperienze pregresse nel campo della docenza artistica e riceverà 4 mila 500 euro di compenso per realizzare il progetto, oltre al materiale e alle vernici necessarie per dipingere la facciata. Chi è interessato può inviare una mail a ondaespressiva@gmail.com.

“Abbiamo avuto conferma del rinnovo di tre anni per il coordinamento del Foro Boario – ricorda Luca Martinelli di Onda espressiva – e già abbiamo ridipinto gli interni e acquistato nuovi materiali per consentire al meglio lo svolgimento delle attività. Con questo progetto vogliamo portare a termine l’opera di rinnovo dei locali, completando la facciata con un murales da 180 metri quadri dipinto e ideato dai giovani lucchesi. Non solo, a questi ragazzi sarà data anche la possibilità di realizzare il nuovo logo del Foro Boario perché nessuno può sviluppare al meglio il nuovo volto di questo centro aggregativo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.