Luccasenzabarriere, anche un’app per superare ogni ostacolo foto

Plauso unanime al softeare che mapperà esercizi commerciali, parchi e impianti sportivi di Lucca per le persone con disabilità

È stata presentata oggi (28 settembre) al Real Collegio la nuova App realizzata dall’associazione Luccasenzabarriere, destinata ad agevolare la vita quotidiana di tutta la comunità. Si chiama “Senzabarriere App”, un nuovo servizio nazionale che si sviluppa attraverso la mappatura di tutti gli esercizi commerciali, parchi e impianti sportivi di una città, corredata da utilissime informazioni per i clienti e i gestori delle attività, con lo scopo di renderne più fruibile il soggiorno.

Il preciso lavoro di mappatura verrà realizzato grazie al lavoro di 24 studenti inseriti all’interno di un percorso per le competenze trasversali e l’orientamento, che frequentano istituti scolastici del territorio lucchese.

Un’applicazione unica nel suo genere a livello nazionale, che persegue l’intento, continuando nel solco tracciato da tre anni a questa parte da Luccasenzabarriere Odv, di abbattere ulteriormente tutti quelli ostacoli in cui possono incappare le persone affette da disabilità.

“Nei mesi più drammatici di questo 2020 abbiamo sviluppato questo progetto, realizzato grazie al fondamentale apporto di tanti preziosi partner, che ci rende, veramente orgogliosi – dichiara Domenico Passalacqua – Il mio più sentito ringraziamento va al nostro finanziatore, l’ortopedia Michelotti, un grazie per i contributi alle Fondazioni Banca del Monte di Lucca e Cassa di Risparmio di Lucca – conclude Passalacqua – Non meno importanti i nostri sostenitori come Unipolsai Torrini, Foto Alcide e la tipografia Francesconi.”

La Fondazione Banca del Monte di Lucca da anni sostiene i progetti del territorio che mirano a migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità. “Crediamo che iniziative come questa possano essere occasione per unire i diritti delle persone con l’imprenditorialità – dice la referente Elizabeth Franchini – rendendo la nostra provincia più accogliente e inclusiva”.

L’Ortopedia Michelotti è felice di supportare questa iniziativa dell’associazione LuccaSenzaBarriere e lo esprime attraverso le parole dell’ingegner Marco Pellizzon: “Come Ortopedia Michelotti da anni cerchiamo di promuovere iniziative con il fine di abbattere quelle barriere fisiche e culturali che purtroppo ancora oggi mettono la persona con disabilità in una posizione di svantaggio. E per questo la nostra collaborazione in questa iniziativa non può che essere importante, anche e soprattutto, per rafforzare ancora di più la sinergia sul territorio tra le nostre attività e quelle dell’associazione Lucca Senza Barriere”.

Il Real Collegio di Lucca, nella persona del suo presidente Francesco Franceschini, da sempre vicino all’associazione Luccasenzabarriere e alla sua attività, si è subito dichiarato disponibile ad ospitare questo importante evento. “Il Real Collegio – ricorda Franceschini – è un ente morale che da sempre è particolarmente vicino ai problemi della disabilità. È quindi con piacere che saluta la nascita di Senzabarriere.app”.

“Abbiamo convintamente concesso il patrocinio a questa iniziativa, e alla app che la rende fruibile – dice Giulio Grossi presidente di Confindustria Toscana nord – La vicinanza al mondo delle disabilità è stimolo importante per tutti, e la città che, unita, partecipa a questo sforzo dimostra di essere inclusiva, e pronta per un turismo accessibile e maturo”.

“La nostra associazione collabora volentieri da anni con Luccasenzabarriere, realtà che lodevolmente rivolge da tempo uno sguardo attento e puntuale anche alla accessibilità alle attività commerciali – dice Rodolfo Pasquini, presidente di Confcommercio – Ben venga dunque questo ulteriore e innovativo servizio che di certo consentirà ai suoi fruitori spostamenti mirati e puntuali fra un negozio e l’altro, con importanti vantaggi sia per gli imprenditori che per la loro clientela”.

Il Comune di Lucca esprime apprezzamento per l’iniziativa, che è stata presentata anche nell’ambito del Tavolo sulle disabilità. Anche il Comune di Capannori ha appoggiato incondizionatamente questa novità di Luccasenzabarriere, veramente utile per tutta la comunità.

“Si tratta di un’iniziativa davvero importante e innovativa, perchè è finalizzata a rendere più agevole la vivibilità della città per le persone con disabilità, che abbiamo subito salutato con favore – afferma l‘assessore ai diritti del Comune di Capannori, Serena Frediani – Ringraziamo l’associazione Luccasenzabarriere per averla promossa e per essere riuscita a coinvolgere per la sua realizzazione vari enti e soggetti.”

Confesercenti Area Lucca, il responsabile Daniele Benvenuti dichiara: “Sosteniamo in modo convinto questa iniziativa che coniuga perfettamente il percorso che la nostra associazione sta portando avanti per una sempre maggiore digitalizzazione delle imprese commerciali. L’idea della app è sicuramente vincente perché disegna una città senza barriere in una modalità smart, fruibile da tutti direttamente dal proprio smartphone. Un modo per fare di Lucca una città all’avanguardia dove, finalmente, le barriere scompaiono anche attraverso il mondo delle app. Un valore aggiunto per la città e per le sue attività commerciali che vedono valorizzare la propria offerta”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.