Giovani e volontariato, le Misericordie incontrano il vescovo Giulietti foto

Iniziato a Lido di Camaiore un percorso di tre incontri che toccherà anche Borgo a Mozzano e Lucca

Sabato (26 settembre) nei locali della parrocchia Cristo Re a Lido di Camaiore, si è svolto il primo di una serie di incontri tra le Misericordie dei coordinamenti di Lucca e della Versilia, alla presenza dell’arcivescovo, monsignor Paolo Giulietti. Si è parlato di giovani, da avvicinare al mondo del volontariato, fino a renderli protagonisti nella vita delle Misericordie.

L’iniziativa si inserisce in un percorso diocesano che ha avuto avvio nei primi mesi dell’anno in corso; si tratta di un cammino volto ad accrescere la consapevolezza del servizio dei confratelli e consorelle quotidianamente impegnate per la comunità, recuperando con sempre maggiore convinzione i valori fondanti del movimento delle Misericordie.

“Monsignor Giulietti – spiegano dal coordinamento delle Misericordie – ha voluto questo cammino comune; la sua presenza è un accompagnamento concreto verso l’approfondimento di tematiche di fondamentale importanza per l’oggi e soprattutto per il domani: giovani, formazione spirituale e comunicazione. È un’opportunità da non perdere, data ai governatori, ai dirigenti e a volontari, che in queste occasioni possono confrontarsi e rafforzare la consapevolezza dell’identità e della mission associativa. Il tutto anche con il contributo di esperti. Sabato scorso erano infatti presenti Michele Marmo e Gigi Cotichella, due figure di rilievo nazionale in ambito giovanile: formatori ed educatori che attraverso attività laboratoriali hanno trasmesso concetti e nozioni utili alla cura e alla responsabilità educativa verso i giovani all’interno delle Misericordie”.

I prossimi appuntamenti sono previsti per sabato 17 ottobre a Borgo a Mozzano, dove si parlerà di formazione, e sabato 5 dicembre a Lucca, per approfondire il tema della comunicazione. L’intero percorso avrà un significativo momento finale nell’importante celebrazione della Vestizione comunitaria per i confratelli e le consorelle delle Misericordie, nella cattedrale di San Martino a Lucca, in data ancora da stabilire.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.