Parte il percorso per una rete di supporto alle famiglie della Piana

Promosso da Lucca In e Comune: venerdì (9 ottobre) primo appuntamento con un webinar

Venerdì (9 ottobre) partirà Lucca In… Famiglia, il percorso promosso da Lucca In e Comune di Lucca, in collaborazione con Communitas e Soecoforma, volto alla creazione di una rete di supporto per le famiglie della Piana.

Il primo appuntamento sarà online con un webinar intitolato Una comunità a supporto delle famiglie: esempi di reti territoriali e di conciliazione famiglia-lavoro e inizierà alle 17. Saranno presentate e discusse esperienze di conciliazione e di reti realizzate in diversi contesti. Al webinar interverrà Ilaria Vietina, assessora alle attività formative del Comune di Lucca.

Poi saranno affrontati vari temi ed esperienze: dal progetto Family Share di Bologna al supporto familiare per i dipendenti di imprese cooperative di Sesto San Giovanni (Milano), dalla Rete di welfare aziendale territoriale nel modenese all’esempio dei distretti famiglia in Trentino.

Chiuderà il webinar su Favorire la conciliazione famiglia-lavoro a Lucca: il progetto Lucca Family net con Teresa Leone, consigliera delegata della Provincia di Lucca.

La partecipazione a questo webinar introduttivo, come agli altri due incontri del percorso che saranno in presenza (24 ottobre e 4 novembre), è libera e gratuita ma è necessaria l’iscrizione per mail luccainfamiglia2020@gmail.com o telefonando al 327.9511586. Il progetto Lucca in è finanziato dall’impresa sociale conibambini all’interno del fondo per il contrasto alla povertà educativa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.