Rsa, Petretti e Giglioli scrivono all’Asl: “Servono test rapidi per operatori e ospiti”

La lettera della consigliera e dell'assessora all'azienda sanitaria a seguito del rilevato aumento dei contagi

“Richiediamo con urgenza che vengano somministrati test rapidi con funzione di screening a tutti gli operatori e agli ospiti delle residenze sanitarie assistenziali comunali Pia Casa e Monte San Quirico”. È questo il contenuto di una lettera inviata ieri mattina (15 ottobre) all’Azienda Asl Toscana nord ovest dalla consigliera delegata alla sanità Cristina Petretti e dall’assessora alle politiche sociali Valeria Giglioli.

“Dall’inizio dell’emergenza sanitaria il monitoraggio delle residenze sanitarie assistite comunali, da parte degli uffici del settore sociale, è costante e approfondito con contatti almeno settimanali per avere aggiornamenti su procedure e sulla situazione sanitaria di pazienti e operatori. Ad oggi – proseguono la consigliera e l’assessora – non risultano all’amministrazione criticità. Nelle residenze sanitarie assistite, gestite in concessione per Comune di Lucca da Proges, da ieri sono state totalmente chiuse le visite dei familiari, preventivamente anche rispetto anche alle decisioni che potranno essere assunte con la prossima ordinanza regionale. Ma vogliamo sottolineare come i controlli severi non si siano mai allentati nemmeno in precedenza, dopo la fine del lockdown. Le strutture sono rimaste sempre sigillate, le visite si sono svolte solo su appuntamento e in un locali dedicati, immediatamente sanificato oppure in spazi aperti”.

“Vista la rapida evoluzione della situazione epidemiologica relativa al Covid-19, l’ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 89 dell’8/10/2020 e l’importanza di tutelare gli anziani, che rappresentano la fascia più fragile della popolazione – concludono Petretti e Giglioli – abbiamo deciso di confrontarci tempestivamente, grazie anche al supporto degli uffici, con l’azienda sanitaria per ribadire l’importanza dello screening in termini di prevenzione”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.