Dalla Cgil Lucca una raccolta fondi in memoria di Massimo Matteoni

Il ricavato è stato devoluto all'Ail e a Emergency, associazioni care all'ex direttore del patronato Inca

A circa due mesi dalla scomparsa di Massimo Matteoni, prematuramente portato via da una leucemia con cui ha combattuto fino all’ultimo, la Cgil Lucca ha promosso una donazione a suo nome.

Il ricavato è stato devoluto a due associazioni particolarmente care all’ex direttore del patronato Inca: l’Ail, associazione italiana contro le leucemie-linfomi ed Emergency. “Le donazioni, dall’importo di oltre mille euro ciascuna, sono il frutto di una raccolta fondi effettuata tra colleghi e iscritti e sono state destinate alle due associazioni secondo le volontà del compianto compagno ed amico”, conclude Cgil Lucca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.