‘Per una società della cura’, Rifondazione comunista di Lucca aderisce al manifesto

Un piano per la riconversione economica e sociale è al centro della manifestazione che si terrà domani a Roma

Uscire fuori dall’economia del profitto avviando un piano di radicale conversione ecologica, sociale, economica e culturale. E’ questo l’obiettivo del manifesto Per una società della cura al quale aderisce anche Rifondazione comunista di Lucca.

“La tragica pandemia che stiamo vivendo ha messo in luce tutte le problematiche che esistevano rendendole ancora più drammatiche – spiega il segretario del partito Giulio Strambi -. La sanità pubblica malridotta da 37 milioni di euro di tagli fatti negli ultimi dieci anni, l’ambiente degradato dall’inquinamento e dal cemento e il lavoro sempre più sottopagato e precario sono solo alcuni esempi. Per questo siamo convinti della importanza della manifestazione nazionale che si terrà domani (21 novembre) a Roma indetta dalla Società della cura per richiedere un reddito per tutte e tutti e aiuti adeguati per coloro che sono in difficoltà a causa del Covid19, sicurezza in tutti i luoghi di lavoro e investimenti e assunzioni per garantire sanità e istruzione pubblica, infrastrutture sociali, accoglienza, casa, trasporti e un piano di prevenzione a tutela della salute e del territorio. Le risorse si possono trovare se si riducono le spese militari, si tassano i grandi patrimoni e si bloccano le grandi opere dannose per il territorio. Su questi obiettivi chiediamo la mobilitazione di tutte le persone, le associazioni, i comitati, i sindacati, le associazioni studentesche“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.