Quantcast

Nuovo record di donazioni di sangue nel 2020 per i Fratres di Montecarlo

Il gruppo alza l'asticella per il nuovo anno: obiettivo quota 500

Boom di donazioni di sangue nel 2020 per il gruppo Fratres di Montecarlo.

Un ambizioso obiettivo era stato posto a inizio 2020 per il gruppo donatori montecarlese che sostenesse il trend di crescita iniziato nel 2017 e che è stato raggiunto anche quest’anno: 487 donazioni totali sull’obiettivo di 480 tra sangue ed emoderivati. Ed è il nuovo record assoluto di donazioni annuali da quando esiste la Fratres Montecarlo.

Con l’imprevedibile emergenza covid-19 ci sono stati due momenti critici nel mese di aprile e di novembre in cui le donazioni hanno subito un drastico calo a causa del lockdown, andando a complicare ulteriormente le attività negli ospedali. Fortunatamente negli altri mesi la partecipazione è stata costante e infine il risultato è stato comunque raggiunto.

Il 2021 sarà ancora un anno incerto nonostante l’inizio delle campagne di vaccinazioni a livello globale, ma il gruppo montecarlese vuole continuare a fare la sua parte e alza l’asticella ancora un po’ di più per arrivare alla cifra tonda: 500 donazioni.

A sostegno delle attività, è stata rinnovata anche l’iniziativa Fatti in due!, che premia con una bottiglia di vino offerta dalle aziende agricole montecarlese i soci del gruppo che portano a donare per la prima volta due nuovi amici.

Per maggiori informazioni, è possibile visitare il sito web del gruppo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.