Quantcast

Anffas, 5mila euro da Dental Market per riassumere Guido alla Pecora Nera

Vicino il risultato della raccolta fondi sulla piattaforma Gofundme

Manca davvero poco ormai per raggiungere la cifra necessaria per l’assunzione a La pecora nera di uno dei ragazzi disabili che prima della pandemia lavorava nel bar di Anffas Lucca. Grazie alla generosa donazione di un’azienda lucchese, infatti, la raccolta fondi avviata nei mesi scorsi dalle consorti del Rotary Club Lucca e dal Rotaract Lucca si avvicina a passo svelto a quei 12mila euro che permetteranno alla società che gestisce il locale di riprendere con sé il mitico Guido e metterlo nuovamente all’opera tra i tavolini della struttura e dietro il bancone.

Sabato scorso (6 febbraio) a La Pecora nera – di nuovo aperto per ora solo nel fine settimana – Patrizia Grotti, responsabile acquisti e produzione della Dental Market, ha consegnato ai gestori del bar un assegno di 5mila euro grazie al quale il traguardo si avvicina davvero tantissimo. Alla consegna erano presenti i tre amministratori della Pecora Nera, Adolfo Ragghianti, Manuel Graziani e Maria Teresa Baldassari. Con loro anche il presidente del Rotary Club Lucca, Liban Varetti, la vice presidente del Rotaract Club Lucca, Chiara Bortolotti, Iliana Nutini del Comitato consorti rotariane, Stefano Giurlani e Vittorio Armani.

Attiva dal maggio del 2018 nel Giardino degli Osservanti, anche la Pecora Nera ha sofferto moltissimo per la chiusura e le limitazioni dovute alla pandemia. Non poter contare sui proventi derivanti dal lavoro e dalle iniziative che in questi anni ne hanno garantito la stabilità economica ha fatto sì che il bel progetto di inclusione lavorativa e sociale rischiasse di non poter rinnovare l’assunzione di alcuni ragazzi disabili che qui hanno trovato un lavoro vero, oltre che un ambiente stimolante e protetto in cui esprimere tutte le loro potenzialità. Nasce così la campagna di raccolta fondi La Pecora Nera ha bisogno di tutti noi.

Attivata sulla piattaforma GoFundMe nel dicembre scorso dalle consorti rotariane, in collaborazione con il Rotaract Lucca.

Questo il link per chiunque volesse donare il proprio contributo all’associazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.