Quantcast

Al via la campagna VaccinarSì per il supporto alla prenotazione delle vaccinazioni

Un’iniziativa volta ad offrire un aiuto a tutti coloro che dovessero averne bisogno per ottenere la somministrazione

Prosegue a ritmo sostenuto la campagna di vaccinazioni, dopo un inizio un po’ al rallentatore, anche a causa della scarsa disponibilità dei vaccini. Ma l’obbiettivo numero uno, la vaccinazione delle fasce di età più avanzate, sebbene abbia raggiunto cifre considerevoli almeno con la prima dose, deve ancora essere portato a termine”. Così Spi Cgil Lucca che ha realizzato la campagna VaccinarSì, un’iniziativa volta ad offrire informazioni e supporto nella prenotazione a tutti coloro che dovessero averne bisogno, a causa della scarsa dimestichezza con i mezzi informatici.

Le varie sedi dello Spi di Lucca e della Piana, della Versilia e della Garfagnana diventano quindi sportelli aperti a tutti, sia per fornire assistenza pratica nella prenotazione del vaccino, sia per chi ha delle domande sulla campagna vaccinale.

“In questo modo – scrivono – ci si augura di indurre alla partecipazione alla campagna vaccinale, fondamentale non solo per i cosiddetti ‘fragili’, ma anche per tutti i loro prossimi, anche quanti si trovano in difficoltà nel completare le procedure burocratiche richieste e chi è ancora diffidente nei confronti della principale arma per il contrasto della pandemia. Per usufruirne sarà sufficiente recarsi nelle sedi dello Spi provvisti di tessera sanitaria e, nel caso dei più fragili, del codice di esenzione”. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.