Quantcast

Prosegue la convention di Spazio Spadoni sulla reciprocità. Domani ospite anche Alessandro Mrakic dalle Nazioni Unite

Domani (8 settembre) si parte alle 10 con una nuova giornata di incontri

Proseguono gli incontri della prima convention di Spazio Spadoni, a cui è possibile partecipare direttamente al convento di San Cerbone a Lucca, o in streaming accedendo dal sito, o online sulla piattaforma Zoom.

I primi due appuntamenti della mattina di domani (8 settembre) continuano a centrare il tema portante di questa convention: la reciprocità. Dalle 10, in contemporanea, ci saranno Reciprocità a partire dal Magistero di Papa Francesco, la metafora dell’abbraccio nella fraternità e Uno per l’altro. La reciprocità territoriale quale cifra nell’esperienza delle Caritas toscane nella partecipazione ai fondi solidali per la ripartenza. Il primo incontro vede la partecipazione di Don Massimo Naro, professore di epistemologia teologica, teologia trinitaria e teologia del dialogo interreligioso alla facoltà di Sicilia a Palermo, insieme a don Calogero Falcone, correttore regionale per le Misericordie della Sicilia; nel secondo interverranno Donatella Turri, direttrice della Caritas Diocesana di Lucca, Marcello Suppressa, delegato Caritas Toscana, Valeria Giglioli, assessora al Comune di Lucca, Serena Spinelli, assessora regionale della Toscana, monsignor Roberto Filippini, vescovo di Pescia e delegato Caritas per la Conferenza episcopale toscana e le Caritas della Toscana.

Spazio Spadoni convention

Proseguirà un pomeriggio ricchissimo di appuntamenti e di ospiti. Gabriele Brunini, governatore della Misericordia di Borgo a Mozzano, modererà l’incontro San Martino di Tours Patrono del Volontariato – la Reciprocità nella sua vita raccontata attraverso la Cattedrale di Lucca con il nuovo Rettore della Cattedrale di Lucca, Marco Gragnani, insieme a Don Luigi Bertolucci, esperto appassionato in storia dell’arte e beni culturali e con frate Adriano Bellini Osb e don Daniele Martinelli.

Contemporaneamente nell’incontro Economia e reciprocità: esperienze di impresa sociale e di comunità per la cura del bene comune, interverranno Mario Biggeri, professore in Economia dello sviluppo al dipartimento di economia e management dell’università di Firenze e direttore scientifico del Laboratorio Arco (Action research for Co-Development), Giovanni Belletti, professore di politica agraria e agroalimentare al Dipartimento di economia e management dell’università di Firenze e coordinatore del progetto Sus-Ter (www.suster.org), Pier Angelo Mori, professore di Economia politica al dipartimento di scienze per l’economia e l’impresa dell’università di Firenze e autore del volume Impresa di Comunità, Nicolò Tomaselli, direttore in passato per l’Africa Occidentale francofona per l’organizzazione di ricerca Innovations for Poverty action e dottorando in Economia dello Sviluppo pall’Università di Firenze e Ngindu Kalala, vice-rettore dell’Institut supèrieur de commerce de Kinshasa da novembre 2006 fino ad oggi, professore in diverse università della Repubblica Democratica del Congo, consigliere del ministro degli esteri, Ministro del decentramento, ministro della formazione tecnica e professionale.

A seguire Centri missionari, identità e differenze: due lati di uno stesso cammino, quello della reciprocità – in dialogo per ripensare la missione oggi con Claudia del Rosso, del centro missionario della Diocesi di Lucca, suor Mariella Guidotti, Giovanni Balestrieri (esperienze missionarie Fidei Donum della Diocesi di Milano in Perù) e suor Cinzia Giacinti, del centro missionario di Pisa.

Dalle 19 alle 20, durante lo Spazio Libro, interverrà Lorena Mariani, direttrice dell’aerea infermieristico-assistenziale Rsa del convento di San Francesco della Misericordia di Borgo a Mozzano ed esperta della cura delle persone in età senile, con il manuale: buone pratiche in Rsa.

E per concludere questa intensa giornata di eventi, ci sarà un importante incontro con il funzionario del programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo (Undp), Alessandro Mrakic, che ci parlerà di reciprocità e sviluppo sostenibile. La dimensione nord/sud nella costruzione di progetti di comunità.

C’è ancora qualche posto libero per poter partecipare in presenza al convento di San Cerbone ricordando che la partecipazione alla convention è gratuita ed è obbligatoria la prenotazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.