Quantcast

Fidapa Lucca promuove una raccolta fondi per le donne afghane

L'iniziativa si concretizzerà durante la giornata delle candele

La sezione di Lucca della Fidapa Bpw Italy, movimento di opinione per la tutela e valorizzazione per i diritti delle donne, esprime tutta la sua preoccupazione e anche “un profondo dolore nell’assistere al dramma che sta attraversando il popolo afghano a cui il mondo intero guarda con sbigottimento e senza poter intervenire in modo concreto. Purtroppo si deve constatare come ancora una volta siano le donne e le bambine le più esposte ai soprusi, alle violenze e alla privazione dei più essenziali diritti civili“.

“La tutela dei diritti delle bambine – si spiega – è un tema particolarmente caro alla nostra Federazione che ha firmato già nel 1997 a Reykjavik la prima Carta dei Diritti della Bambina, integrata ed approvata in forma definitiva nel 2016. Già da queste prime settimane stiamo assistendo alla negazione di quelli che sono i fondamentali diritti della persona, ribaditi proprio nei primi 5 articoli della Carta nei quali è chiaramente espresso che ogni bambina ha il diritto di essere protetta e trattata con giustizia dalla famiglia, dalla scuola, dai servizi sociali e dalla comunità; di essere tutelata da ogni forma di violenza fisica o psicologica, sfruttamento, abusi sessuali e dalla imposizione di pratiche culturali che ne compromettano l’equilibrio psico-fisico; di beneficiare di una giusta condivisione di tutte le risorse sociali e di poter accedere in presenza di disabilità a forme di sostegno specificatamente previste; di essere trattata con i pieni diritti della persona dalla legge e dagli organi sociali; di ricevere una idonea istruzione in materia di economia e di politica che le consenta di crescere come cittadina consapevole. Nell’intento di poter agire concretamente in aiuto alle famiglie che arriveranno a breve anche nella nostra città, la sezione di Lucca attiverà una raccolta fondi che saranno devoluti al Fondo Bimbi- Comune di Lucca, causale Emergenza Afghanistan”.

L’iniziativa si concretizzerà durante la cerimonia delle candele, uno dei momenti salienti della vita associativa in cui si celebrano i valori fondamentali della Fidapa, che per questa occasione sarà aperta a tutte le Associazioni e ai cittadini che vorrano apportare un loro contributo.

L’appuntamento sarà il giorno mercoledì (22 settembre), alle h. 18,30 presso l’antica Trattoria Stefani. All’evento parteciperanno I principali rappresentanti delle istituzioni cittadine e porterà una toccante testimonianza Patrizia Fedi Bonciani, past president della Fidapa Distretto Centro Italia, da tempo interessata alla condizione delle donne in Afghanistan, e impegnata sul fronte della difesa delle bambine e delle adolescenti contro pratiche come l’infibulazione e i matrimoni precoci.

Per informazioni e prenotazioni si può contattare il numero 348 8088142.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.