Quantcast

Giornata mondiale dei poveri, tante iniziative con la Caritas diocesana di Lucca

Venerdì (12 novembre) una veglia a tema in tre chiese del territorio con il vescovo

Eccoci: così Caritas diocesana ha intitolato la serie di iniziative che verranno realizzate in occasione della Giornata mondiale dei poveri, indetta da Papa Francesco per il prossimo 14 novembre con un messaggio che si ispira alla frase evangelica I poveri li avete sempre con voi (Mc 14, 7). Il fitto programma vede il coinvolgimento e la partecipazione di tante persone e realtà del territorio, tra cui gli enti e le associazioni che compongono la Consulta degli organismi socioassistenziali dell’arcidiocesi di Lucca.

La giornata, giunta quest’anno alla sua quinta edizione, viene celebrata all’inizio di un cammino sinodale già in essere, tutto incentrato sull’ascolto e sull’incontro. In un momento in cui la chiesa tutta, così come le singole chiese locali, si fermano in dialogo con i fedeli, l’ascolto delle comunità passa anche attraverso tutti i servizi di prossimità che ogni giorno accolgono e confortano i più fragili e chi ha più bisogno.

I primi appuntamenti in programma saranno venerdì (12 novembre). Al mattino con l’annuncio di Caritas e Confcommercio per la ripresa di alcune iniziative congiunte. La sera dello stesso giorno alle 21,15 in tre chiese della diocesi sarà poi celebrata una veglia sul tema della Giornata, durante la quale sarà consegnato agli operatori pastorali e ai volontari della diocesi di Lucca un “mandato alla prossimità”. Le chiese interessate sono quelle di San Vito per la Piana di Lucca, Don Bosco a Viareggio per la Versilia e San Jacopo a Borgo a Mozzano per la Mediavalle e Garfagnana. L’intervento che il vescovo farà a San Vito sarà trasmesso in diretta nelle altre chiese.

Il fine settimana sarà ricco di appuntamenti. L’iniziativa Olio bòno porterà squadre di volontari a raccogliere le olive negli uliveti concessi a Caritas da privati per la raccolta solidale: l’olio così prodotto andrà alle mense di solidarietà e sulle tavole delle famiglie seguite dai Centri di ascolto Caritas del territorio.

Alla mensa di solidarietà in centro storico a Lucca, sabato 13 l’Ordine dei cavalieri di Malta consegnerà un kit per la cura della persona, mentre domenica 14 la Comunità di Sant’Egidio organizzerà un momento di festa donando ai beneficiari un’icona e una preghiera.
Domenica 14, inoltre, le celebrazioni eucaristiche saranno animate sul tema della Giornata dei poveri e verrà consegnato a tutte le comunità parrocchiali un “mandato alla prossimità”.

Lunedì 15 novembre alle 21 sul canale YouTube dell’arcidiocesi di Lucca verrà trasmesso un incontro dal titolo I poveri li avete sempre con voi: don Bruno Frediani commenterà il messaggio con cui Papa Francesco indice la quinta giornata mondiale dei poveri; la serata sarà impreziosita dalle testimonianze di operatori e volontari impegnati ogni giorno sui servizi di prossimità.

Sabato 20 novembre ricorre la Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. In questa occasione, Caritas promuoverà un’iniziativa d’animazione a cura del Laboratorio orchestrale lucchese Fratel Arturo Paoli in alcuni luoghi pubblici di Lucca: incursioni musicali per far circolare stupore e bellezza nel centro storico della città.

L’ultima iniziativa in programma è datata giovedì 25 novembre. Alle 18 in via degli Stipeti 33 a Coselli ci sarà Le uova di Nanina, un incontro di presentazione del primo bilancio sociale della cooperativa sociale e di comunità Nanina.

Durante tutta la rassegna, dal 12 al 25 novembre, il tema della Giornata dei poveri avrà una forte presenza anche on line. I giovani volontari della redazione podcast di Caritas pubblicheranno un nuovo ciclo di episodi di Citofonare umanità. I canali social di Caritas, inoltre, si animeranno mostrando tutte le iniziative in programma e pubblicando una serie di video per raccontare le tante realtà che sul territorio animano i servizi per i più fragili.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.