Quantcast

Disabilità, 200 studenti in marcia per una Lucca più accessibile

Torna l'appuntamento con la passeggiata non competitiva ed inclusiva: si parte da piazza San Martino

Una passeggiata non competitiva ed inclusiva per lanciare un messaggio forte e concreto di sensibilizzazione sul tema della disabilità. Una Lucca “accessibile” ospita la nuova edizione di Una marcia in più, l’iniziativa ideata dall’associazione Luccasenzabarriere Odv per sensibilizzare tutta la città sull’importanza di un mondo senza barriere architettoniche.

Presentazione "Una marcia in più" a Lucca

L’iniziativa, che in città torna dopo due anni di stop a causa della pandemia, è prevista per sabato (21 maggio) alle 9,30 con partenza da piazza San Martino.

Presentazione

L’evento è stato presentato questa mattina (18 maggio) con la presenza, tra gli altri, del presidente dell’associazione Luccasenzabarriere, Domenico Passalacqua, l’assessora al sociale del comune di Lucca, Valeria Giglioli, l’assessora alla disabilità e al commercio del comune di Capannori, Serena Frediani, il vicepresidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Raffaele Domenici, la referente della Fondazione Banca del Monte di Lucca, Elizabeth Franchini, i due studenti dell’Isi Pertini che hanno ideato il logo della manifestazione, Filippo Tassoni e Mustafa Jeridi, il Governatore della misericordia di Massa Macinaia e San Giusto, Concetto Mario De Luca, il professore Paolo Battistini dell’Isi Pertini, la dirigente dell’ufficio scolastico territoriale delle province di Lucca e Massa Donatella Buonriposi, e Gabriele Michelotti dell’Ortopedia Michelotti.

Presentazione

“Questa iniziativa vuole mandare un forte messaggio a tutta la cittadinanza – commenta Domenico Passalacqua -, venire a provare e vedere cosa significa vivere quotidianamente su una sedia a rotelle. Appuntamento in piazza San Martino, mi aspetto una grande partecipazione”.

Durante la presentazione è stata sottolineata l’importanza del coinvolgimento dei giovani in questa iniziativa, gli uomini del domani: alla marcia, infatti, parteciperanno circa 200 studenti. Non solo, sono stati due alunni dell’Isi Pertini a disegnare il logo della manifestazione: un supereroe che spicca il volo dalla sedia a rotelle, in stile cartoon, sullo sfondo delle Mura di Lucca.

Presentazione

Il programma

Una marcia in più prenderà il via sabato (21 maggio) alle 9,30 da piazza San Martino. Qui saranno presenti i testimonial dell’associazione, Ivan Cottini, ballerino affetto da sclerosi multipla, Stefano Gori, atleta paralimpico lucchese, e Nicola Codega, anche lui atleta e promotore di un’iniziativa analoga a Carrara. Dopo i saluti istituzionali, a tutti i partecipanti sarà consegnata la maglietta e partirà la passeggiata che toccherà il centro storico, le Mura e parte della Circonvallazione per tornare, dopo circa un’ora, nuovamente in piazza San Martino.

Presentazione

A Una marci in più parteciperanno anche la Compagnia Balestrieri di Lucca, circa 200 studenti degli istituti Isi Pertini, Iti Fermi-Giorgi di Lucca e l’Isi Marconi di Seravezza e l’associazione Sentieri di Felicità, a bordo della joelette, una speciale carrozzella che permette escursioni e passeggiate anche a persone con mobilità ridotta.

La passeggiata è aperta a tutti e a ingresso libero. Chi lo desidera, potrà mettersi alla prova percorrendo il percorso con una delle carrozzine fornite dall’ortopedia Michelotti.

Una marcia in più è realizzata con il patrocinio di provincia di Lucca, comune di Lucca, comune di Capannori, Camera di Commercio di Lucca, Fondazione Banca del Monte di Lucca, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Misericordia di Massa Macinaia e San Giusto, Michelotti Ortopedia, Cesvot, ufficio scolastico di Lucca e Massa Carrara, Sentieri di Felicità, centro sportivo Libertas, L’Allegra Brigata, l’Asd Club Scherma Lucca, Compagnia Balestrieri di Lucca e Team Toscana Special Olympics Italia. La manifestazione è resa possibile anche grazie alla sponsorship di Cremeria Opera, Centrottica Lucca, La Bottega di Anna e Leo, Achille Caffè, Tecnocostruzioni e Spacciottica.

Per eventuali, ulteriori informazioni: www.luccasenzabarriere.org; 338.8980749; luccasenzabarriere@gmail.com.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.