Quantcast

Da Prato Fiorito a Monte Coronato con la joelette: la montagna è per tutti in Val di Lima foto

Nuova iniziativa organizzata dall’associazione Ermete Zacconi in collaborazione con Gruppo Trekking Pegaso, Jurassic Bike e la Croce Rossa di Bagni di Lucca per rendere accessibile il trekking a chi non può farlo con le proprie forze

Rendere la montagna un’esperienza condivisa e accessibile a chi non può percorrerla con le proprie forze. In poche parole: montagna per tutti. Era questo il titolo dell’evento che si è tenuto ieri (22 maggio) in Val di Lima, organizzato dall’associazione Ermete Zacconi di Montefegatesi in collaborazione con Gruppo Trekking Pegaso, Jurassic Bike e la Croce Rossa di Bagni di Lucca.

joelette Montefegatesi

Tanti i volontari delle 14 associazioni (Il Sogno onlus , Luccasenzabarriere Odv, Anmil Lucca, Dimensione infortuni sul Lavoro , AEliante pnlus, Sentieri di felicità odv, Unione Italiana dei ciechi e ipovedenti Lucca, Auser Bagni di Lucca Val di Lima Off Road ,Canyon Park e Rockonda Ssd, crini dell’alpe, il Cai Castelnuovo) che hanno messo a disposizione 6 joelette – tra queste due sono state portate dal Cai Castelnuovo, una messa a disposizione dal Parco Alpi Apuane e l’altra acquistata grazie al contributo dei cittadini – carrozzine da trekking per persone con mobilità ridotta, e percorso per la prima volta i sentieri del monte prato fiorito e monte coronato, tra le suggestive fioriture di narcisi e orchidee. I requisiti? Almeno due conduttori preparati e tanta voglia di condividere un’escursione nella natura. La giornata si è poi conclusa a Montefegatesi con un pranzo condiviso, la presentazione dei gruppi coinvolti e altre attività legate al mondo della disabilità.

“Questa giornata chiamata Montagna per tutti, è un progetto che nasce oggi grazie all’associazione Ermete Zacconi di Montefegatesi con la collaborazione di diverse associazioni del territorio, tra cui il Cai di Castelnuovo, il Cai di Lucca, il gruppo Pegaso di Bagni di Lucca, la Croce Rossa di Bagni di Lucca – commenta Roberto Ragghianti, vice presidente Jurassic Bike Bagni di Lucca -. Negli ultimi mesi abbiamo acquistato due joelette elettriche che ci consentono di accompagnare queste persone a vivere la montagna. Il nostro scopo è proprio quello di rendere la montagna accessibile, la montagna da vivere e da far vivere anche a chi non può venire in questi posti meravigliosi. Vogliamo unirci insieme, come abbiamo fatto oggi, con tutte queste associazioni con l’unico scopo di far vivere le emozioni che solo la montagna può dare”.

Foto Cristina Longo

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.