Quantcast

Canalette irrigue, a Verciano assemblea del Consorzio

Più acqua per l’agricoltura e più sicurezza idraulica: sono questi gli interventi previsi dai lavori di recupero alle canalette irrigue. Si è chiusa ieri sera (13 febbraio), con un’assemblea molto partecipata, nella sala della chiesa di Santo Stefano a Verciano, la serie di incontri pubblici che il Consorzio di bonifica 1 Toscana Nord, assieme al Comune di Capannori, ha organizzato per presentare il piano straordinario dell’ente consortile per il recupero del reticolo irriguo del territorio: un investimento di oltre 450mila euro, per opere già in corso, per lo sfalcio della vegetazione presente nell’alveo, per escavazioni e per il rifacimento di muretti. Oltre al presidente del Consorzi, Ismaele Ridolfi e ai tecnici consortili, in rappresentanza del Comune c’erano l’assessore all’ambiente, Matteo Francesconi e il presidente del Consiglio comunale, Claudio Ghilardi.

“Gli interventi sono in corso e si concluderanno entro l’avvio della stagione irrigua – spiega il presidente del Consorzio, Ismaele Ridolfi -. In questo piano straordinario investiamo 450mila euro: che sono risorse aggiuntive, rispetto ai 200mila euro che ogni anno il Consorzio stanzia per la manutenzione delle canalette. Intervenire su questo reticolo è importante, perché così facendo garantiamo una maggiore sicurezza idraulica, più acqua da destinare all’agricoltura ed un rifornimento maggiore delle falde acquifere”.
“Il piano di interventi è stato costruito in maniera partecipativa e coordinata col territorio e queste assemblee pubbliche sono a dimostrarlo – sottolineano Claudio Ghilardi e Matteo Francesconi -. Insieme stiamo realizzando una serie di opere molto articolata, che risponde alle esigenze dei cittadini e degli agricoltori del territorio”.
Nella area centrale del Capannorese, gli interventi riguardano: canaletta corte Biagi, canaletta corte Cucchi, canaletta via dei Marchi, canaletta a Chiasso, canaletta corte Felicioni, canaletta corte Paoletti, canaletta corte Dini, canaletta alla Cantoniera, fosso di Toringo, canaletta corte Tani, Fanuccio di Levante, canaletta Ozzoretto, canaletta corte Romani, canale Ozzoretto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.