Quantcast

Massaciuccoli, via all’intervento sul fosso Ponte

Al via un importante intervento nel Massaciuccoli lucchese con una struttura in legno, formata da oltre 400 pali di castagno, per garantire una maggior sicurezza idraulica del territorio. È ormai sul punto di partenza il cantiere del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord. I lavori, che interesseranno il fosso Ponte, sono già stati affidati ed avranno un investimento di 19mila euro. Un intervento per il ripristino della sponda destra del fosso tramite la realizzazione di una palificata, che permetterà di difendere la sponda dalle erosioni garantendo una maggiore stabilità e resistenza della struttura stessa.
I lavori, salvo problemi legati al maltempo, partiranno nel corso della prossima settimana.

“Costante attenzione sul territorio per garantire la sicurezza idraulica di tutto il comprensorio: è ormai tutto pronto per l’avvio di un altro cantiere da parte del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord – spiega il presidente Ismaele Ridolfi – La zona interessata dall’intervento è il fosso Ponte nel Massaciuccoli Lucchese. I lavori, consisteranno nell’installazione di una palificata in castagno. Questa tipologia d’intervento viene spesso realizzata sui corsi d’acqua come alternativa alle scogliere, utilizzando proprio pali di legno di larice o castagno, un materiale di lunga durata. La scelta di questo materiale non è casuale: secondo quanto previsto dall’ingegneria naturalistica, queste opere di ristrutturazione devono essere infatti effettuate senza intaccare il paesaggio circostante. In queste situazioni è preferibile utilizzare materiali ‘naturali’, quali legname e pietrame, piuttosto che materiali artificiali, come il calcestruzzo. Un altro cantiere, quindi, che sottolinea la cura del Consorzio verso la sicurezza del territorio. La costante attività di manutenzione quotidiana, anche con piccoli interventi, fa crescere la sicurezza idraulica: è questa la forza del Consorzio. I piccoli problemi, infatti, possono diventare grandi, se non vengono risolti subito”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.