Quantcast

L’ispettore Felicino ai Comics con uno spazio tutto suo foto

L’ispettore Felicino è sbarcato in città. Ed è pronto ad essere protagonista nella cinque giorni di Lucca Comics and Games. A Carlo Felicino, protagonista del nuovo volume a fumetti sulla sicurezza sul lavoro, è dedicato un intero fondo in piazza Santa Maria Bianca, quello dell’ex libreria Baroni. Lì una immagine a grandezza reale del protagonista del fumetto edito da Maria Pacini Fazzi e nato dalla fantasia di Pasquale Sgrò accoglierà visitatori e curiosi. Poi sarà possibile, sulle pareti, vivere e vedere le ‘avventure’ dell’ispettore nei diversi cantieri. Oltre ad acquistare i volumi che tanto successo hanno avuto fin dalla prima edizione.

IMG_2460.JPG

Ma a Felicino non sarà solo dedicato lo spazio in piazza. E’ già ricco, infatti, il carnet di appuntamenti dedicati alla sicurezza sul lavoro, al fumetto e a Pasquale Sgrò. Si parte giovedì (2 novembre) alle 16 alla libreria Ubik in via Fillungo con l’intervista in vetrina di Sgrò a cura di Gina Truglia e alla presenza del provveditore agli studi Donatella Buonriposi e dell’illustratore Riccardo Pieruccini. Si replica in grande stile venerdì (3 novembre) alle 14 quando all’auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca verrà presentato il volume L’Ispettore Felicino, Storie a colori di sicurezza sul lavoro. Moderati dal direttore di Lucca in Diretta, Enrico Pace, ne parleranno l’autore Pasquale Sgrò, Francesca Fazzi (editore), Donatella Buonriposi (provveditore Lucca e Massa Carrara), la senatrice Manuela Granaiola, la presidente della Fondazione Carnevale Marialina Marcucci e il presidente dell’Associazione giovani diabetici Gianni Lamelza. Dalle 16,30 alle 18, subito dopo la presentazione nella sede di piazza della Colonna Mozza saraà presente il presidente nazionale di Agd, Gianni Lamelza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.