Quantcast

L’ispettore Felicino si presenta all’auditorium della Bml foto

Secondo giorno di apertura per lo spazio dedicato all’ispettore Felicino e ai fumetti sulla sicurezza sul lavoro in Santa Maria Bianca, nello spazio della ex libreria Doroni. In mattinata il protagonista, insieme all’autore, Pasquale Sgrò, è stato il disegnatore Riccardo Pieruccini, che si è esibito in una sessione di disegno dal vivo sia all’esterno della sede sia all’interno. E ancora una volta, anche stamattina, notevole è stato il via vai di appassionati e curiosi che hanno voluto conoscere più da vicino il progetto di Sgrò e la sua diffusione anche nell’ambiente delle scuole.

Anche di questo si parlerà nel pomeriggio di oggi, alle 16,30 alla Libreria Ubik dove all’interno del format ideato da Radio 2000 – Hdemia e da Ubik Lucca in occasione di Lucca Comics, verrà presentato il volume L‘Ispettore felicino. Storie a colori di sicurezza sul lavoro. Al microfono intervistati da Stefano Picchi insieme all’autore ilpProvveditore agli Studi Donatella Buonriposi e l’editore Francesca Fazzi.
Grandi appuntamenti domani (3 novembre) sempre con protagonista l’ispettore Felicino. L’autore sarà presente in piazza Santa Maria Bianca dalle 10,30 alle 12. Alle 14 appuntamento all’auditorium della Fondazione Banca del Monte per la presentazione del volume con l’autore Pasquale Sgrò, Francesca Fazzi (editore), Donatella Buonriposi (provveditore Lucca e Massa Carrara), la senatrice Manuela Granaiola, Marialina Marcucci, presidente della Fondazione Carnevale e Gianni Lamenza, presidente dell’Agd (Associazione giovani diabetici). Modera Enrico Pace direttore di Luccaindiretta.it.
Pasquale Sgrò e il presidente dell’associazione giovani diabetici Gianni Lamenza, saranno poi nel pomeriggio dalle 16,30 allo spazio Felicino per presentare il progetto che li vede insieme nel sostegno alla lotta contro la malattia.

Felicino in vetrina da Ubik

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.