Menu
RSS

Simonini lancia lo sprint: “A Barga serve un cambiamento”

58381501 2310963085858857 1926774731881578496 n“Libertà, sviluppo e cambiamento: a Barga serve una svolta”. Con queste parole Simone Simonini ha lanciato lo sprint verso le elezioni comunali di Barga. Una corsa partita ufficialmente questa mattina (19 aprile) al comitato elettorale di Fornaci di Barga, in via della Repubblica. Accanto al candidato sindaco di Lega e Forza Italia, due cariche di spessore: alla presentazione, infatti, hanno partecipato il commissario provinciale della Lega Andrea Recaldin e il sottosegretario agli affari esteri Guglielmo Picchi.


“C’è bisogno di cambiare – commenta Guglielmo Picchi -. La Lega ha sempre governato bene, siamo efficaci anche all’opposizione. La nostra sfida su questo territorio è importante, ma non sarà facile. Dobbiamo approfittare della sinistra divisa in due, che non ha dato risposte concrete ai cittadini. Una delle nostre battaglie sarà quella sullo sviluppo e sui posti di lavoro. Sul pirogassificatore aspettiamo il parere tecnico prima di prendere una posizione seria. Ma parlando da governo, lo sviluppo di un territorio è fondamentale. La Lega ci tiene a Barga: vogliamo dare un segnale politico forte. Simonini è un ottimo candidato, tutta la lista si impegnerà per ottenere un grande risultato. Dispiace che uno dei partiti della coalizione di centrodestra non sia presente in questo simbolo: ma la loro lista vira su posizioni di antisviluppo vicine alla sinistra. Concludo ribadendo lo slogan Prima Barga: basta pensare agli interessi degli altri territori”.
“La candidatura di Simone è voluta e condivisa – sottolinea Recaldin -, abbiamo aspettative alte anche in vista delle europee: contiamo anche su Barga. Volevo fare un grosso in bocca al lupo a Simone: adesso c’è da lavorare, andando casa per casa per dare una svolta al Comune di Barga”.
"Il percorso è partito circa un anno fa, in un incontro con Matteo Salvini durante una conferenza – racconta il candidato sindaco -. Il vicepremier mi disse di prepararmi e di continuare a lavorare bene perché voleva puntare su di me, in un territorio importante in cui la Lega crede. A Barga mi sento a casa: ho abitato per tanti anni a Fornaci, ho frequentato le scuole del territorio e parte della mia famiglia vive ancora a Fornaci. La coalizione di centrodestra ha lavorato unita e alla fine ha scelto di puntare sulla mia candidatura”
Lo slogan sarà Prima Barga: “Il messaggio è chiaro e non casuale: riprende lo slogan di Salvini in vista delle elezioni europee, che si terranno il 26 maggio in concomitanza delle ammnistrative. La squadra è pronta, ci stiamo impegnando sul territorio per parlare con le persone: fra una settimana verranno presentati tutti i nomi della lista. Punteremo su tre parole chiave: la prima è libertà. Libertà di pensiero, nello stare con tutte le persone tranquillamente. La seconda è sviluppo: cercheremo di andare incontro alle esigenze delle imprese del territorio. La terza è cambiamento: dopo anni di amministrazioni monocolore, abbiamo bisogno di una svolta. Serve un cambiamento per una vera democrazia del territorio, per migliorare e migliorarsi. La nostra è l’unica vera lista di cambiamento: Lega e Forza Italia rappresentano l’alternativa a chi ha amministrato Barga in questi anni. Sono entusiasta di questa nuova sfida - conclude -. Adesso dobbiamo sbrigare tutte le ultime pratiche burocratiche”.

Ultima modifica ilVenerdì, 19 Aprile 2019 17:33

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

skinskodascala720pa