Menu
RSS

Fondi Ue per la montagna, Gal a caccia di occasioni

capobianco2Sarà una strategia di sviluppo locale partecipata, con il coinvolgimento di associazioni, portatori di interessi e semplici cittadini, quella che vuole portare avanti il nuovo Gal Montagnappennino nei territori dell’Unione dei Comuni della Media Valle del Serchio, della Garfagnana, dell’Appennino Pistoiese e dei Comuni di Villa Basilica, Seravezza, Stazzema, Vagli e Marliana. Per questo, dopo una serie di incontri dei vertici del consorzio con associazioni del territorio prendono il via da domani (17 giugno) gli appuntamenti pubblici, aperti a tutti, per definire le strategie per intercettare i finanziamenti europei per lo sviluppo locale.

“L'idea – dice la presidente del Gal Montagnappennino Pamela Giani - è di fare un percorso partecipativo che segue quello iniziato il 25 maggio scorso. Dopo l’assemblea dei soci coinvolgeremo in tre incontri fotocopia enti, associazioni di categoria, portatori di interesse e semplici cittadini per analizzare insieme problematiche e necessità che ci aiutino a mettere nella strategia le soluzioni e le opportunità per far ripartire il territorio di Montagnappennino. Un segnale di apertura e trasparenza per condividere nel senso più vero e ampio del termine questo percorso con la cittadinanza, sempre tenendo conto dei tempi strettissimi, visto che entro il 29 luglio dovremo presentare la strategia alla Regione Toscana”.
“Coinvolgere i cittadini – afferma Roberto Capobianco, presidente di Conflavoro Pmi, uno dei soggetti consorziati in Montagnappennino – è fondamentale per garantire l’efficacia delle azioni del Gal. Ascoltare le esigenze provenienti dai territori, infatti, permetterà di mettere in piedi interventi che mirino all’interesse della comunità, allo sviluppo di servizi e infrastrutture, assai importanti soprattutto per le piccole e medie imprese presenti in territori decentrati rispetto alle grandi direttrici autostradali e viarie. Una sfida che Conflavoro ha deciso di accogliere con entusiasmo e che ci vedrà in prima fila assieme alla presidente Pamela Giani, con cui colgo l’occasione di complimentarmi per l’ottimo lavoro svolto finora, e a tutti gli altri componenti del consorzio, per una visione ambiziosa di quella che è la missione del Gal”.
Gli appuntamenti si aprono domattina (17 giugno) alle 9,30 in sala Suffredini a Castelnuovo per i territori di Garfagnana, Seravezza e Stazzema. Nel pomeriggio alle 16 si parlerà invece di Mediavalle e Villa Basilica nella sala consiliare dell’Unione dei Comuni a Borgo a Mozzano. Sabato, infine, alle 9,30 a Piteglio si incontreranno associazioni e cittadini della Montagna Pistoiese e di Marliana.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

skodaocatvaialuglio720