Menu
RSS

Marchetti sul tema gender: "Il Pd vuole mettere in crisi le strutture sociali e i valori dell'Occidente"

Tema gender, il sindaco di Altopascio Maurizio Marchetti rigetta le accuse della segretaria del Pd di Capannori Lia Micciché e torna sulla questione: "Come era prevedibile - dice il coordinatore provinciale di Forza Italia - con la consueta simpatia che deriva da una forte presunzione di superiorità che pervade la maggioranza dei vertici del Pd, senza che peraltro se ne comprenda la ragione, la segretaria del Pd comunale di Capannori Lia Miccichè tenta di impartirmi una lezione di sociologia sul tema gender. Pur apprezzando lo sforzo, ricordo alla Miccichè, sulla quale gli elettori del suo partito hanno espresso un giudizio netto alle ultime regionali, dove è arrivata penultima, che il problema non è certo il significato del termine gender a essere il tema in discussione".

Leggi tutto...

Provinciali, ma quale unità. Ecco i retroscena del voto

 MG 3738Si sono affannati tutti, in questa breve campagna elettorale, tutta giocata nei corridoi dei palazzi comunali e delle segreterie di partito, a paventare unità, solidità, in vista dell'obiettivo. Poi, il giorno del dopo voto, l'analisi dei semplici dati numerici diventa impietosa. Anche se limitato a un suffragio di secondo grado, ovvero dei soli sindaci e consiglieri comunali, le dinamiche della consultazione per eleggere i nuovi vertici di Palazzo Ducale hanno rispecchiato le diversità di vedute e le frizioni che già in passato avevano reso complicati i passaggi elettorali, anche in presenza di voto popolare. Dinamiche che, comunque, alla fine e nelle dichiarazioni pubbliche si trasformano in una soddisfazione generale che, come la polvere sotto il tappeto, rinvia i problemi alla prossima puntata.

Leggi tutto...

Fantozzi e Marchetti scatenano la reazione di Borgo a Mozzano. Brunini e Andreuccetti: “Inadatti a chi?”

Continua la polemica scatenata dalle affermazioni di Alberto Baccini, sindaco di Porcari, che ha “invitato” i sindaci di Montecarlo e Altopascio, Fantozzi e Marchetti a iscriversi al Pd. E' l'ex sindaco di Borgo a Mozzano, Gabriele Brunini, a rispedire al mittente le affermazioni dei due sindaci della Piana, che hanno segnalato come causa della vittoria del centrosinistra al Borgo l'incapacità delle gestioni amministrative precedenti: “Siccome io sono stato - dice Brunini - per due mandati, dal 1995 al 2004, un sindaco di centrodestra (senza ombra di dubbi); eletto (nel 95) e rieletto (nel 99), con un crescendo di voti (oltre il 60%); sostenendo ed ottenendo la successiva elezione del sindaco Poggi (nel 2004) che, a sua volta ha governato per due mandati, giudico l'affermazione dei due amici sindaci inopportuna ed ingiusta. Nel quadro desolante dell'attuale centrodestra, i due sindaci hanno indubbiamente grandi meriti, per come amministrano i loro comuni. Ma sarebbero stati più intelligenti a non tirare in ballo il sottoscritto che, di certo, non accetta di considerare il suo lavoro di sindaco "inadatto ai bisogni degli abitanti di Borgo a Mozzano". A questo punto sono io a domandarmi che speranze abbiano Fantozzi e Marchetti, in un centrodestra attuale che, purtroppo, è un insieme di generali senza esercito e di capi senza popolo; che sperano attraverso il sistema delle nomine (porcellum ed italicum è lo stesso) di salvare qualche poltrona. Come fate ad accettare le decisioni umorali dei vostri leader, che mai fanno decidere la base, determinando la disaffezione generale di un elettorato che era splendido e vincente? Continuate pure la polemica con Andreuccetti, ma per piacere, limitate le sciocchezze”.
E anche il sindaco Andreuccetti, prendendo spunto dalla risposta di Brunini, aggiunge: “Secondo l'affermazione dei due sindaci la comunità di Borgo a Mozzano è stata governata per anni da due inadatti, i quali, per il loro essere tali, hanno lasciato vincere un inadatto come me. Al di là delle differenze, anche politiche, tra me, Poggi e Brunini, una tale affermazione offende l'intera comunità. Un sindaco, una volta che ha vinto le elezioni, è il rappresentante di tutti i cittadini, e Borgo a Mozzano quando sceglie lo fa con serietà e coscienza. La valutazione di sindaci inadatti, che dà dell'inadatta ad una popolazione, la rispedisco con forza ai mittenti. Soprattutto oggi che è il nostro Santo Patrono. Abbiamo una dignità ed un orgoglio a cui nessuno può permettersi di arrecare danno”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

kartelagosto2019